Coronavirus, salgono a 9 i morti in Umbria. Positivi in 395, la mappa - Tuttoggi

Coronavirus, salgono a 9 i morti in Umbria. Positivi in 395, la mappa

Redazione

Coronavirus, salgono a 9 i morti in Umbria. Positivi in 395, la mappa

+61 casi positivi rispetto a ieri, in 99 in ospedale. Aumentano i laboratori per i tamponi in Umbria: 2359 quelli eseguiti
Ven, 20/03/2020 - 11:30

Condividi su:


Altre tre persone morte – due ricoverate all’ospedale di Terni ed una a Perugia – in Umbria per il Coronavirus. Sale a 9 nel tardo pomeriggio di venerdì il numero dei decessi nel territorio regionale, dopo i 2 nuovi casi registrati ieri.

Un’altra persona, ultraottantenne e residente a Stroncone, è morta invece nella propria abitazione, ma è stata esclusa la correlazione con il Coronavirus.

In tutto i morti “ufficiali” per Covid-19 in Umbria sono 5 nella provincia di Perugia e 4 in quella di Terni. Le ultime tre persone ad essere decedute sono un uomo di Collazzone di 89 anni, una ternana di 81 anni ed un orvietano di 86 anni. Giovedì erano morti un’ottantenne di Montecchio ed un’altra di Città di Castello. Mentre mercoledì erano morti una perugina di 81 anni ed il sessantenne di Città della Pieve Francesco Pasqui. I primi due morti, invece, erano stati il tifernate 66enne Ivano Pescari ed una donna orvietana ma originaria di Castel Viscardo di 86 anni.

In Umbria +61 positivi rispetto a ieri

Dai dati aggiornati alla mezzanotte del 19 marzo, 395 persone in Umbria risultano positive al virus, i guariti al momento restano 4. Rispetto al bollettino di ieri, dunque, sono 61 in più i positivi.

Dei 395 pazienti positivi 18 sono di fuori regione. Nella provincia di Perugia i positivi sono 280 e 97 in quella di Terni.

In 99 in ospedale, 7 da fuori Umbria

Sono ricoverati in 99 (7 di questi sono di fuori regione), di cui 73 nell’ospedale di Perugia e 19 in quello di Terni. Non viene indicato dalla Regione Umbria quante persone si trovano invece nell’ospedale di Pantalla, dove l’assessore regionale Coletto aveva detto esser stati trasferiti alcuni positivi al Covid-19. Né viene specificato dove si trovino i 7 pazienti arrivati da fuori regione.

In 3 in più in terapia intensiva

Dei 99 ricoverati, 24 sono in terapia intensiva, 13 nell’ospedale di Perugia e 11 in quello di Terni. Dunque 3 persone in più rispetto a ieri, tutte al Santa Maria della Misericordia.

In isolamento 2.566, eseguiti 2.359 tamponi

Le persone in osservazione sono 2566 (274 persone in più rispetto a ieri). Di questi, 1847 sono nella provincia di Perugia e 719 in quella di Terni. Sempre alla stessa data risultano 810 soggetti usciti dall’isolamento di cui 581 nella provincia di Perugia e 229 in quella di Terni.

Nel complesso entro le ore 24 del 19 marzo, sono stati eseguiti 2359 tamponi.

Aumentano laboratori per i tamponi

L’assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, rende noto che la Giunta regionale dell’Umbria ha approvato un atto che definisce la rete di laboratori per la diagnosi del virus Covid-19 su campioni clinici respiratori.

Visto il carattere diffusivo dell’epidemia ed il consistente numero di soggetti in isolamento fiduciario, con un aumento dei casi positivi – ha detto l’assessore Coletto – per accelerare i tempi della diagnosi, svolta sinora esclusivamente dal Laboratorio di Virologia dell’azienda Ospedaliera di Perugia prescelto come Laboratorio di riferimento regionale, abbiamo ritenuto di allargare la rete attraverso una convenzione con l’istituto zooprofilattico delle Regioni Umbria e Marche. In Umbria inoltre, l’attività di rilevazione della presenza del virus tramite tampone orofaringeo, è svolta anche presso il Dipartimento di diagnostica di laboratorio e immunostrasfusionale dell’Azienda Ospedaliera di Terni”.

I Comuni interessati da casi positivi

Di seguito i Comuni umbri dove si trovano casi positivi di Coronavirus secondo la mappa diffusa nel primo pomeriggio di venerdì 20 marzo dalla Regione Umbria.

Acquasparta (4 casi), Amelia (1), Arrone (1), Assisi (3), Baschi (3), Bastia Umbra (7 casi, 1 guarito), Bettona (2), Bevagna (1), Cascia (4), Castel Viscardo (2), Castiglione del Lago (10), Citerna (1), Città della Pieve (10), Città di Castello (37), Collazzone (2), Corciano (10), Deruta (2), Foligno (7, con 1 persona che è guarita), Fratta Todina (4), Gualdo Cattaneo (4), Gualdo Tadino (1), Gubbio (11), Magione (5), Marsciano (4), Montecastrilli (2), Montecchio (1), Narni (4), Norcia (2), Orvieto (17), Passignano sul Trasimeno (1), Perugia (115 e 2 guariti), Pietralunga (1), Porano (4), San Gemini (4), San Giustino (5), San Venanzo (1), Scheggia e Pascelupo (1), Spoleto (6, anche se una persona è in realtà guarita), Stroncone (3), Terni (48), Todi (4), Torgiano (2), Trevi (2), Umbertide (4), Valfabbrica (4).

(dato aggiornato alle ore 15 del 20 marzo)

(Ultimo aggiornamento alle ore 20.30)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!