Coronavirus, a Terni positivo personale di alcune attività

Coronavirus, a Terni positivo personale di alcune attività | Il Consiglio: grazie a chi sta lavorando per tutti noi

Redazione

Coronavirus, a Terni positivo personale di alcune attività | Il Consiglio: grazie a chi sta lavorando per tutti noi

La Usl ha effettuato tutte le indagini epidemiologiche
Dom, 15/03/2020 - 14:47

Condividi su:


Coronavirus, a Terni positivo personale di alcune attività | Il Consiglio: grazie a chi sta lavorando per tutti noi

Tra i nuovi casi di positività al Coronavirus riscontrati a Terni, alcuni stanno preoccupando la cittadinanza. Perché si tratta di soggetti che, per il loro lavoro, normalmente vengono a contatto con molte persone.

La Usl, secondo il protocollo che si attiva per i casi sospetti e poi per i tamponi effettivamente positivi al Covid-19, ha effettuato le indagini epidemiologiche (tese cioè a ricostruire la catena dei contatti) disponendo, a seconda dei casi, quarantene e isolamenti fiduciari.

Si tratta di un gestore di un noto locale (e non due come erroneamente scritto in un primo tempo) molto frequentato soprattutto dai giovani, risultato positivo. L’uomo non presenta sintomi ed è a casa in isolamento. Ovviamente da qualche giorno non era al lavoro, visto l’attività è chiusa, secondo le disposizioni del decreto del Governo.

Risultate positive anche tre persone di un’azienda di trasporto. Due svolgono attività d’ufficio, una provvede alle consegne. Anche in questo caso, comunque, i trasporti negli ultimi giorni sono avvenuti seguendo le procedure di sicurezza indicate dal Governo e dalle autorità sanitarie e locali.

“Grazie a quanti stanno lavorando per tutti noi”

“Il consiglio comunale di Terni nella sua interezza – dichiara il presidente Francesco Maria Ferranti a nome dell‘ufficio di presidenzavuole ringraziare tutti gli operatori della sanità che in questi giorni, con professionalità e coraggio, sono in prima linea nell’emergenza Coronavirus. Un ringraziamento non di circostanza va ai medici, agli infermieri, agli operatori socio sanitari, ai volontari, che in queste giornate sono impegnati a garantire, tra tante difficoltà, la salute di tutti i ternani e di tutti gli italiani“.

Un grazie – prosegue la nota – a tutti i lavoratori del pubblico impiego attivi nei servizi essenziali per la vita della nostra comunità. Tutti noi possiamo vedere all’opera le forze dell’ordine e la polizia locale intente a far rispettare i provvedimenti assunti dal governo e dai sindaci a tutela della salute pubblica. Così come tutti noi constatiamo l’impegno di tutti i lavoratori che consentono alla comunità di andare avanti, vogliamo citare i vigili del fuoco, ma anche il personale delle rivendite alimentari che ci permettono di continuare ad approvircionarci di generi di prima necessità, gli operatori ecologici, quelli delle manutenzioni, dei collegamenti telefonici ed internet, senza volerne dimenticare alcuno. Un ringraziamento a tutti i lavoratori che sono impegnati affinché, pur in queste circostanze drammatiche, ci sia per la comunità e per il Paese un presente gestibile e un futuro di rinascita“.

[Articolo modificato alle 21:30]

Condividi su: