Si è suicidato in carcere Uruci, che aveva assassinato la moglie Zenepe a coltellate

Si è suicidato in carcere Uruci, che aveva assassinato la moglie Zenepe a coltellate

Massimo Sbardella

Si è suicidato in carcere Uruci, che aveva assassinato la moglie Zenepe a coltellate

Sab, 01/04/2023 - 11:25

Condividi su:


Il muratore 62enne si è impiccato nella sua cella del carcere di Terni, dove era in attesa dell'udienza di convalida

Si è tolto la vita nella sua cella del carcere di Sabbione Xhafer Uruci, arrestato dopo aver ucciso a coltellate la moglie Zenepe. L’uomo, 62enne, che doveva comparire davanti al giudice per le indagini preliminari per la convalida dell’arresto, resosi conto di cosa aveva fatto a seguito della sua patologica gelosia, non ha retto alla disperazione e si è tolto la vita, impiccandosi in cella.

Un epilogo che unisce dramma al dramma. Un femminicidio-suicidio, come quello che solo pochi giorni fa è avvenuto a Tuoro, dove Lamberto Roscini ha ucciso in casa la compagna Francesca Giornelli e poi si è impiccato nel giardino.

In entrambi i casi, sembra che da tempo ci fossero le avvisaglie di un rapporto malato. Nel caso di Terni, il muratore, dopo che aveva perso il lavoro, dipendeva anche economicamente dalla moglie, verso la quale nutriva una gelosia morbosa.


Suicida in carcere, la denuncia: “Era solo in cella,
siamo alla pena di morte di fatto”


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_terni

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!