Coronavirus, i numeri danno speranza: totale guariti sale a 41 | Positivi scendono a 71 - Tuttoggi

Coronavirus, i numeri danno speranza: totale guariti sale a 41 | Positivi scendono a 71

Davide Baccarini

Coronavirus, i numeri danno speranza: totale guariti sale a 41 | Positivi scendono a 71

Il sindaco Bacchetta sul calo di contagi: "Sono numeri provvisori ma che indicano una curva discendente"
Gio, 16/04/2020 - 15:34

Condividi su:


Coronavirus, i numeri danno speranza: totale guariti sale a 41 | Positivi scendono a 71

Continua il trend positivo degli ultimi giorni per quanto riguarda la situazione coronavirus a Citta di Castello. La situazione, ad oggi, è di un altro contagiato e ben 9 guariti in più, per un totale di 41. “Sottolineo quest’ultimo dato – ha detto il sindaco Luciano Bacchettaperché significa che la situazione si sta evolvendo positivamente anche se il virus è un fenomeno molto insidioso“.

Complessivamente, dunque, il numero dei positivi è sceso a 71, diminuzione considerevole dato che appena 10 giorni fa il dato superava le 100 unità, mentre i deceduti rimangono 11. “Sono numeri provvisori ma che indicano una curva discendente. – ha aggiunto il sindaco – Ringrazio il Consolato del Marocco che provvederà alle spese per la tumulazione del 59enne scomparso qualche giorno fa“.

Il primo cittadino ha ringraziato anche i dipendenti delle poste, “altra categoria in prima fila che lavora in condizioni difficili. So che c’è stata una polemica con la direzione delle poste per l’apertura degli uffici, la situazione si va normalizzando, ci saranno altre aperture nei prossimi giorni“.

Riguardo a Muzi Betti, proseguono i tamponi e i risultati per ora sono tutti negativi, anche per i pazienti. “Questo per ora ci fa tirare un sospiro di sollievo“. Bacchetta ha poi concluso con un plauso alla canzone realizzata in onore degli operatori sanitari dal maestro Giancarlo Galvani e da Alessandro Cecconi, che è già in rete.

Ringrazio infine il grande lavoro epidemiologico che sta compiendo la Asl Umbria con gli uffici del territorio, che ha permesso di monitorare le persone positive e sta consentendo loro di agire in maniera molto efficace come dimostra il numero dei guariti. Faccio gli auguri a chi è ancora in quarantena ed attende l’esito del tampone e agli attualmente positivi sperando che guariscano quanto prima”.