Consiglio provinciale, interrogazione urgente sul degrado della strada 460 a San Giovanni di Baiano - Tuttoggi

Consiglio provinciale, interrogazione urgente sul degrado della strada 460 a San Giovanni di Baiano

Redazione

Consiglio provinciale, interrogazione urgente sul degrado della strada 460 a San Giovanni di Baiano

Sab, 18/05/2013 - 11:10

Condividi su:


E’ stata presentata in Consiglio provinciale un’interrogazione urgente sul grave stato di degrado della provinciale 460 nei pressi di San Giovanni di Baiano e San Martino in Frignano nel Comune di Spoleto. Il documento è stato proposto da Massimiliano Capitani e Laura Zampa del Pd. “L’infrastruttura – ha spiegato Capitani – è importante perché collega diversi abitati del territorio spoletino ma è in forte stato di degrado. Il torrente Rio necessita infatti di urgenti interventi di messa in sicurezza nel tratto che scorre parallelo alla strada: l’erosione al piede della scarpata ha gia scalzato il guard-rail e sta coinvolgendo nel crollo la struttura sovrastante. Urge un intervento di manutenzione straordinaria per impedire che l’erosione continua possa provocare gravi danni alla circolazione in una sovrastruttura interessata ad alta densità di traffico”. La risposta è stata data dall’assessore alla Viabilità in Provincia Domenico Caprini: “I cedimenti segnalati, in seguito ad sopralluogo da noi compiuto, derivano da una deviazione del corso d’acqua: è risultato che sarebbe utile rifare l’alveo del fiume. La competenza comunque è del Consorzio di bonifica umbra, abbiamo già avviato i necessari contatti e prossimamente attueremo un sopralluogo congiunto”. Nella sua replica il consigliere Capitani si è dimostrato soddisfatto della risposta ricevuta e ha chiesto di partecipare lui stesso al sopralluogo.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!