Alvini non si fida dell'Alessandria, incognite dall'infermeria

Alvini non si fida dell’Alessandria, incognite dall’infermeria

Redazione

Alvini non si fida dell’Alessandria, incognite dall’infermeria

Sab, 25/09/2021 - 13:55

Condividi su:


Affaticamento per quattro Grifoni, davanti si cambia | La coperta corta in difesa, con la squalifica di Zanandrea dopo l'infortunio di Dell'Orco

Non si fida di questo Alessandria, ultimo in classifica ancora a zero punti, mister Alvini. Ricorda che, dati alla mano, l’Alessandria è la settimana formazione in B per indice di pericolosità offensiva.

Chiede quindi concentrazione ai suoi ragazzi, Alvini. Perché è proprio a livello “mentale” che il Perugia deve fare “il salto di qualità”. Il mister vuole che i Grifoni sappiano “leggere la partita” costantemente, “fino al 97′”.

Le incognite arrivano dall’infermeria. Ancora fuori Bianchimano e naturalmente Dell’Orco, ci sono quattro giocatori, uno per reparto, che hanno evidenziato problemi di affaticamento.

Febbre da Grifo e posti limitati al Curi,
esaurita la Curva Nord

La coperta è corta in difesa, dopo la squalifica di Zanandrea. Matos ha giocato tutta la partita a Cremona, correndo molto per sopperire all’uomo in meno. Da vedere anche le condizioni di Ferrarini (uscito anzitempo in una partita che allo Zini lo aveva visto protagonista) e Lisi. Si valutano anche le condizioni di De Luca, titolare a Cremona dopo lo stop per problemi fisici. Insomma, davanti potrebbero ritrovare spazio Murano e soprattutto Carretta.

Alvini chiede l’aiuto dei tifosi, per trovare la prima vittoria al Curi e lasciare l’Alessandri a zero punti.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!