Vaporetti Spoleto. Il Comitato ringrazia. Sabato 25 cena e premiazioni

Vaporetti Spoleto. Il Comitato ringrazia. Sabato 25 cena e premiazioni

Una grande macchina organizzativa al servizio della città

share

Il successo di un evento lo si deve al lavoro di squadra. Sempre. E questa edizione della Corsa dei Vaporetti ne è più che mai una testimonianza. Pioggia e grandine nulla hanno potuto contro quella che in città tutti chiamano affettuosamente La Corsa più pazza del mondo. E in effetti a giudicare dai capitomboli degli spingitori, dalla foga dei guidatori, dalle freddure degli speaker e dall’accanimento del pubblico mai nome fu più appropriato.

La squadra appunto, ossia decine e decine di persone che hanno lavorato alacremente in questi giorni, anche sotto l’acqua mettendo a rischio attrezzature e salute, per garantire il risultato della manifestazione. Il merito va senz’altro al Comitato Organizzatore e al’Avis che hanno saputo coordinare tutti i soggetti impegnati in questa 52esima edizione, dai servizi di assistenza sanitaria ai Carabinieri in Congedo, dai volontari alle Forze dell’Ordine, da Syn-media che ha curato la comunicazione, i rapporti con i media e l’istallazione dei Maxi Schermi. Un ringraziamento al patron Marco Ruzziconi che con la partecipazione delle aziende MA-RO-MA, UBV Adriatica, Ruzzy Record, Outox e Ultra sound ha sponsorizzato e coorganizzato l’evento di presentazione in Piazza Garibaldi e che aveva preparato dei contributi video con i comici  Antonio Lo Cascio e Fichi D’India non andati in onda per via del temporale che ha inevitabilmente modificato la tabella di marcia. E ancora i tecnici, capitanati da Luca Scota di Strani Rumori che al rientro dalla tappa statunitense del Tour di Andrea Bocelli, col quale collabora da anni, si è precipitato a Spoleto per aiutare la sua squadra.

La squadra dunque, quella che vince grazie all’impegno di ogni singolo partecipante della grande macchina organizzativa che è stata la 52esima edizione della Corsa dei Vaporetti di Spoleto. E non è finita!

Sabato 25 Giugno si terrà infatti l’evento di chiusura con le premiazioni degli equipaggi, l’elezione della Miss e l’assegnazione del premio social che sarà consegnato all’equipaggio il cui video promo ha collezionato il maggior numero di like su Facebook. Alla cena sarà presente anche la madrina della manifestazione, la bellissima Sara Zanier, protagonista di Don Matteo 10 che a suo modo ha vissuto la gara nell’episodio della Fiction Rai dedicato alla Corsa dei Vaporetti.

Ancora pochi i posti disponibili per partecipare all’evento che si terrà sabato 25 Giugno presto il Ristorante La Fattoria a San Giovanni di Baiano. Prenotazioni presso sede Avis Spoleto in Via Fratelli Cervi.

share

Commenti

Stampa