Tasso attaccato e ferito da cani, salvato da WildUmbria "Padroni poco responsabili" - Tuttoggi

Tasso attaccato e ferito da cani, salvato da WildUmbria “Padroni poco responsabili”

Davide Baccarini

Tasso attaccato e ferito da cani, salvato da WildUmbria “Padroni poco responsabili”

Sab, 20/03/2021 - 13:55

Condividi su:


Tasso attaccato e ferito da cani, salvato da WildUmbria “Padroni poco responsabili”

Il mammifero era rimasto intrappolato in una conduttura dopo l'attacco, ora è sotto osservazione all'Ospedale Veterinario di Perugia | Anche i cani rimasti feriti nello scontro, l'associazione se la prende con i padroni

Notte movimentata quella di venerdì 19 marzo, dove nelle campagne di Monte Santa Maria Tiberina ha avuto luogo un violento scontro tra un tasso e un gruppo di cani vaganti.

A segnalare l’episodio è stato il vicesindaco Michele Simoni, attirato da un insolito latrare di cani nei pressi di una conduttura di scolo dell’acqua. Proprio qui è rimasto intrappolato un tasso, rifugiatosi lì dopo l’attacco degli altri animali.

Cane finisce in tana di tasso, liberato dopo 20 ore

Simoni ha pensato quindi di allertare l’associazione WildUmbria, che ha provveduto al recupero del malcapitato mammifero, rimasto miracolosamente vivo ma gravemente ferito. Al momento il tasso è tenuto sotto stretta osservazione dai medici dell’Ospedale Veterinario di Perugia.

WildUmbria ha approfittato dell’episodio per rivolgere l’ennesimo appello ai padroni dei cani, “che hanno grosse responsabilità. I nostri amici a 4 zampe vanno tenuti in modo adeguato per un miliardo di motivi, oltre al rischio per i selvatici: da quelli legati all’ordine pubblico a quelli sanitari, passando per l’incolumità di altre persone”.

Uno dei cani rimasti feriti nello scontro con il tasso

Gli stessi cani, poi allontanatisi in fretta, sono rimasti feriti nello scontro. Il vicesindaco è riuscito a fotografare uno di loro (sarebbero stati tre in tutto) prima che scappasse, ferito e spaventato (foto sopra). “Controllare i propri cani è importante anche per la loro tutela – ribadisce WildUmbria – Siate dei padroni responsabili!”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!