Spoleto, ancora le scuole nel mirino dei consiglieri PD - Tuttoggi

Spoleto, ancora le scuole nel mirino dei consiglieri PD

Redazione

Spoleto, ancora le scuole nel mirino dei consiglieri PD

Interpellanza di Capitani sul degrado dell'area prospiciente il polo di San Giovanni di Baiano
Lun, 15/09/2014 - 09:02

Condividi su:


Spoleto, ancora le scuole nel mirino dei consiglieri PD

C’è ancora la situazione delle varie scuole del territorio nel mirino dei consiglieri PD. Dopo le interpellanze di Laura Zampa sulla Dante Alighieri e di Paolo Martellini sulla materna di via Visso, è il turno di Massimiliano Capitani, preoccupato per lo stato di degrado in cui versa l’area prospiciente il polo scolastico di San Giovanni di Baiano. Ecco il testo del documento:

Premesso che il 15 settembre riapre l’anno scolastico 2014-2015; che il polo scolastico di San Giovanni di Baiano comprende la scuola materna, la scuola elementaree le scuola media e quindi è frequentato da diverse centinaia di bambini e ragazzi.

Considerato che il contesto paesaggistico-ambientale in cui è inserito tale polo scolastico è già fortemente compromesso dalla presenza della S.R. 418 e della S.S. Tre Valli; che con i lavori eseguiti per la realizzazione di un sottopasso ferroviario e due sottopassi stradali finalizzati a migliorare la viabilità, a seguito dell’eliminazione dei passaggi a livello di Madonna di Baiano e di San Giovanni di Baiano, si è creato di fatto un lotto intercluso di terreno di circa 1,5 ettari prospiciente le scuole sopra citate; che tale lotto intercluso è classificato nel Piano Regolatore Generale – Parte Operativa – come Vra (Aree di salvaguardia delle macroaree) e pertanto è disciplinato dall’art. 73 delle N.T.A. del P.R.G. Parte Strutturale, che prevede tra l’altro la realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili; che attualmente alcune porzioni marginali sono utilizzate come discarica di materiali inerti e/o dirifiuti in difformità all’art. 73 delle N.T.A., che vieta il deposito di materiali di qualunque tipo.

Constatato che in concomitanza dell’apertura dei sottopassi tale area è stata oggetto di lavori, da parte della ditta esecutrice delle opere, che hanno previsto interventi di drenaggio delle acque meteoriche, spianamento delle irregolarità morfologiche esistenti e la realizzazione di un impianto di irrigazione; che conseguentemente la Comunità Montana dei Monti Martani e del Serano ha realizzato la piantumazione di aceri, prunus, tigli come se tale area fosse assimilata ad un’area verde del tipo parchi e giardini. Constatatoche da allora (siamo negli anni 2007/2008) su tale area, non sono mai stati eseguiti lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria e quindi ad oggi si presenta da un punto di vista ambientale completamente degradata vista la presenza di erbacce, rovi ed essenze arbustive selvatiche.

Alla luce di quanto esposto il sottoscritto Consigliere Comunale del PD Massimiliano Capitani interpella il Sindaco del Comune di Spoleto e la Giunta per conoscere gli intendimenti e la condotta che l’Amministrazione vorrà adottare al fine di risolvere il grave problema di degrado dell’area prospiciente il polo scolastico di San Giovanni di Baiano.


Condividi su:


Aggiungi un commento