Piastra logistica, nessun bando di gara. Pratica a Sviluppumbria e uffici regionali - Tuttoggi

Piastra logistica, nessun bando di gara. Pratica a Sviluppumbria e uffici regionali

Redazione

Piastra logistica, nessun bando di gara. Pratica a Sviluppumbria e uffici regionali

Gio, 01/04/2021 - 14:37

Condividi su:


Piastra logistica, nessun bando di gara. Pratica a Sviluppumbria e uffici regionali

C'è la delibera di giunta che attribuisce incarichi e mandati precisi per l’avvio della procedura di selezione ad evidenza pubblica, finalizzata all’individuazione del soggetto gestore. Bettarelli (Pd) "Segnali incoraggianti"

Dopo mesi e mesi di annunci, alla fine per la piastra logistica dell’Altotevere non ci sarà alcun bando di gara. La Regione Umbria ha infatti assegnato la pratica a Sviluppumbria e agli uffici regionali.

È di ieri (31 marzo) la delibera di Giunta che attribuisce incarichi e mandati precisi per l’avvio della procedura di selezione ad evidenza pubblica, finalizzata all’individuazione del soggetto gestore della piastra logistica.

A Sviluppumbria – precisa il consigliere regionale Pd Michele Bettarelli spetterà il compito di redigere una perizia di stima per la determinazione del canone di concessione; al Servizio Demanio e al Servizio Provveditorato toccherà invece avviare la procedura di selezione ad evidenza pubblica; infine il Servizio Provveditorato predisporrà avviso pubblico e relativo schema di contratto di concessione”.

Segnali sicuramente incoraggianti – aggiunge Bettarelli – che fanno ben sperare per l’avvio alla piena operatività dell’area, che potrà essere un’importante alleata delle aziende altotiberine e perno del rilancio economico del territorio”.

Certo che dopo l’apertura della piastra logistica nel maggio 2020, in occasione della visita dell’assessore Melasecche, l’annuncio della sua entrata in funzione ‘a breve’, ben 8 mesi più tardi (dicembre 2020),e quello della gara ‘indetta presumibilmente entro metà febbraio’, oggi (1 aprile 2021) ci saremmo aspettati almeno la pubblicazione di quell’avviso e l’avvio nei fatti della procedura di evidenza pubblica, mentre ci troviamo solamente a veder assegnate pratiche e incarichi a Sviluppumbria e agli uffici regionali”.

Se l’iter per la completa attivazione della piastra logistica di Città di Castello sicuramente si è protratto troppo a lungo nel tempo anche in passato, ci auguriamo adesso – conclude – che con la delibera del 31 marzo la Giunta regionale vada oltre gli annunci che ci hanno accompagnato nell’ultimo anno e mezzo e proceda celermente all’attivazione della struttura”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!