Per la Sir ostacolo Piacenza, dove vederla

Per la Sir ostacolo Piacenza, dove vederla

Redazione

Per la Sir ostacolo Piacenza, dove vederla

Mer, 08/12/2021 - 10:05

Condividi su:


Alle 18 i Block Devils sfidano i ragazzi di Lorenzo Bernardi | La partita trasmessa in diretta da Rai Sport

La Sir fa tappa a Piacenza (oggi, mercoledì, inizio ore 18) nell’impegnativo cammino che porterà alla gara contro Monza prima della sfida di Macerata contro la Lube nel big match della Superlega.

Ma un big match è anche quello di oggi a Piacenza, tra i Block Devils e la formazione di casa, la Gas Sales Bluenergy guidata dall’ex Lorenzo Bernardi. Come un ex, a parti invertite, è Nikola Grbic, atleta di Piacenza dal 2003 al 2007. E oggi tecnico sul quale in settimana si sono accesi i riflettori, dopo la notizia del suo accordo per guidare la nazionale polacca.

Dove vedere Piacenza – Perugia

Il match tra Piacenza e Perugia sarà visibile in diretta tv su Raisport ch. 58 a partire dalle ore 18:00 con il commento live di Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta. Diretta streaming anche sulla piattaforma web Volleyballworld.tv a partire dalle ore 18:00.

Consueto racconto live sui social della società bianconera.

Un’ampia sintesi di Piacenza-Perugia sarà poi trasmessa in replica giovedì alle ore 14:00 ed alle ore 23:15 sul canale 12 di Tef Channel, televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

Qui Perugia

Pochissimo il tempo per Nikola Grbic ed il suo staff per predisporre il piano tattico della partita e preparare la gara sotto l’aspetto tecnico. Ballottaggio in posto tre tra Ricci e l’ormai recuperato Russo, per il resto probabile conferma per Giannelli in regia, Rychlicki in diagonale, Solè altro centrale, Leon ed Anderson come martelli ricevitori e Colaci nel ruolo di libero.

Qui Piacenza

Bernardi, coach della Gas Sales Bluenergy, dovrebbe pure lui confermare la formazione tipo di Piacenza con il francese campione olimpico Brizard al palleggio, il cannoniere turco Lagumdzija opposto, Cester e l’americano Holt centrali, l’altro francese Rossard e Francesco Recine (sfida tutta in famiglia con il direttore sportivo bianconero Stefano) schiacciatori di posto 4 e Scanferla libero.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!