Pasqua a Gubbio, “La dolce tradizione” per riscoprire i sapori di una volta

Pasqua a Gubbio, “La dolce tradizione” per riscoprire i sapori di una volta

Fino al 1 maggio laboratori, degustazioni e itinerari tra cibo e artigianato

share

Sono state presentate questa mattina (sabato 20 aprile), nella Sala degli Stemmi  di Gubbio, le iniziative de ‘La dolce tradizione’, iniziativa promossa dalle associazioni Host, Iridium e La Medusa, con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Confcommercio Gubbio.

Erano presenti, oltre all’assessore al Turismo, i promotori Gloria Pierini, Mario Salciarini ed Elisa Polidori presidenti delle tre associazioni, e Claudio Bettelli, che hanno illustrato le finalità dell’evento: “Creare un piccolo cartellone di iniziative volte al diletto e all’intrattenimento per famiglie, al buon mangiare e alla conoscenza dell’artigianato artistico locale, il tutto sotto il comune denominatore della ‘riscoperta dei sapori’.

Il lungo periodo di festività tra il ponte di Pasqua ed il 1 maggio ha stimolato la proposta, legando le specialità del cibo ai vari periodi dell’anno e, in particolare, alle festività pasquali, “come i famosi ‘braccialetti’ o ciambelle con l’anice del Venerdì Santo” ha precisato Salciarini, il quale sta elaborando uno studio sui piatti della tradizione con la riscoperta di alcuni dolci quasi dimenticati, ma che rappresentano la cultura dei cibi poveri.

Ad arricchire le proposte ci sono i laboratori per bambini, c’è la Caccia all’Uovo, prevista per oggi pomeriggio a Parco Ranghiasci, anch’esso un luogo da conoscere meglio e valorizzare. Fulcro centrale del calendario, il ritorno dell’inizitiva “Le vie dei sapori e dei saperi”, itinerario in centro storico tra botteghe artigiane e prodotti tipici, con degustazioni, dimostrazioni e sconti speciali per i visitatori del circuito.

“Pasqua a Gubbio – La dolce tradizione”, rappresenta un biglietto da visita aggiuntivo per i turisti, sempre più attenti ed esigenti su esperienze vere, un modo diverso di visitare il centro storico, per far conoscere la passione dei commercianti e degli artigiani eugubini. In Piazza Quaranta Martiri un info point tematico temporaneo fino al 1 maggio, fornisce tutte le informazioni sul circuito di degustazione e sui laboratori per bambini, parte di essi svolti in collaborazione con la mostra ‘Guerre Stellari Temporary Musem’, organizzata e promossa dalle tre associazioni. Per informazioni sulle iniziative e sul percorso “Le Vie dei Sapori e dei Saperi” scrivere ad info@museogubbio.it o chiamare il numero 075 9220904 – o cell. (anche servizio whatsapp): 338 2843237.

share

Commenti

Stampa