Montefalco, il revisore revocato presenta ricorso al Tar e chiede i danni

Nuova grana a Montefalco, il revisore revocato presenta ricorso al Tar: 100mila euro di danni

Redazione

Nuova grana a Montefalco, il revisore revocato presenta ricorso al Tar: 100mila euro di danni

Se ne parlerà in consiglio il 29 luglio
Sab, 25/07/2020 - 08:36

Condividi su:


Un’altra grana per il sindaco di Montefalco Luigi Titta: il ricorso al Tar del revisore dei Conti Carlo Alberto Zualdi, revocato a febbraio 2020 a fronte di una gestione associata della funzione di revisione economico finanziaria con i comuni delle “Terre dell’Olio e del Sagrantino“. Un fatto che il ricorso di Zualdi, firmato dall’avvocato Simone Budelli, contesta come illegittimo.

Montefalco, il revisore revocato e le possibilità

La gestione associata dei comuni, con il conseguente azzeramento dei revisori di ciascun comune, sarebbe stata possibile, se associate fossero state anche altre funzioni.

Nel caso specifico sarebbe stata possibile una gestione associata graduale, dove otto comuni si sarebbero uniti alla scadenza dei revisori di ciascun ente.

Questa era la strada inizialmente imboccata, poi invece cambiata con una delibera consiliare dell’Unione e una nota del responsabile amministrativo del Comune, che comunicava a Zualdi la decadenza.

Il ricorso per il reintegro o i danni

Da qui il ricorso, che chiede il reintegro o in alternativa il pagamento dei danni a Zualdi, di circa 100mila euro. Ecco perché i consiglieri comunali di opposizione hanno presentato, in autotutela, la richiesta di annullamento di tutti gli atti che hanno portato alla decadenza di Zualdi. Di questo si parlerà in consiglio comunale mercoledì 29, l’antipasto della battaglia del 4 agosto sul rendiconto.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!