E' SPOLETINA LA VINCITRICE DEL CONCORSO NAZIONALE PROMOSSO DALL'AVIS - Tuttoggi

E' SPOLETINA LA VINCITRICE DEL CONCORSO NAZIONALE PROMOSSO DALL'AVIS

Redazione

E' SPOLETINA LA VINCITRICE DEL CONCORSO NAZIONALE PROMOSSO DALL'AVIS

Sab, 05/04/2008 - 18:37

Condividi su:


E' la spoletina Sara Minestrini la vincitrice del concorso online promosso dall'Avis nazionale attinente alla donazione di sangue.Gli elaborati realizzati per il concorso sono stati pubblicati nel sito ufficiale dell'iniziativa (www.troppobello.com), quindi selezionati da una esperta giuria e votati da tutti coloro che hanno visitato il sito internet.”Ho appreso con enorme soddisfazione e non celato senso di orgoglio – commenta il presidente dell'Avis di Spoleto Sergio Grifoni – la notizia del grande successo ottenuto da Sara Minestrini, giovane avisina e donatrice di sangue della nostra città. Sara ha sbaragliato tutti, ricevendo una caterva di consensi e, di conseguenza, piazzandosi prepotentemente al primo posto”.

Il titolo dell'elaborato è “EMO & GLOBINA” e verrà presentato ufficialmente il prossimo 15 aprile a Milano, presso il Teatro Grande Agorà di Cernusco sul Naviglio, durante uno spettacolo di Cabaret che vedrà la partecipazione di Ale e Franz, Debora Villa e il duo Torri. In tale occasione ci sarà anche la spoletina, ospite dell'Avis Nazionale, che ritirerà il suo premio, manco a dirlo, consistente in un sofisticatissimo personal computer con tutti gli accessori possibili ed immaginabili.La giovane Sara, ventun anni appena, oltre ad essere una convinta donatrice di sangue, è anche una assidua collaboratrice ed artefice del Club “Giovani Donatori Più”, organismo interno all'Avis spoletina che conta ormai sull'adesione di tantissimi giovani con età compresa fra i diciotto ed i venticinque anni.

“Indirettamente – sottolinea Grifoni – il successo dell'adolescente avisina, va in parte a premiare gli sforzi profusi in questi ultimi mesi dalla nostra Associazione che, attraverso iniziative continue, sta cercando di coinvolgere sempre più persone e, soprattutto, sempre più giovani”.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!