Anziani chiusi a chiave in camera dai ladri, colpo notturno in una villetta - Tuttoggi

Anziani chiusi a chiave in camera dai ladri, colpo notturno in una villetta

Davide Baccarini

Anziani chiusi a chiave in camera dai ladri, colpo notturno in una villetta

Lun, 05/04/2021 - 10:50

Condividi su:


Anziani chiusi a chiave in camera dai ladri, colpo notturno in una villetta

La coppia di 90enni stava dormendo e si è accorta di essere "imprigionata" troppo tardi, i malviventi hanno anche avuto il tempo di forzare una cassaforte

I proprietari di casa chiusi a chiave in camera dai ladri durante il furto. E’ successo nella notte di sabato 3 aprile, intorno alle ore 2.30, in una villetta di San Maiano, frazione a sud del Comune di Città di Castello.

Chiusi a chiave in camera da letto

I malviventi (presumibilmente 2 o 3), forzata una finestra per entrare in casa, si sarebbero subito diretti verso la camera da letto dei due inquilini – una coppia di 90enni – chiudendoli a chiave dentro la stanza da letto dove stavano dormendo.

Un furto indisturbato

In questo modo i ladri hanno potuto agire indisturbati in tutto l’appartamento, dove oltre a far razzia di tutti i preziosi capitatigli a tiro, sono riusciti addirittura a forzare una cassaforte per poi ripulirla del contenuto.

Attimi di terrore

I due anziani, destati bruscamente dal sonno a causa dei rumorosi intrusi, una volta accortisi di essere bloccati dalla porta chiusa dall’esterno, si sarebbero messi ad urlare e chiedere aiuto in preda al terrore, svegliando il figlio nell’appartamento al primo piano e di fatto mettendo più fretta ai ladri stessi, riusciti però a fuggire con un bottino di svariate migliaia di euro.

Il figlio in soccorso dei genitori

Il tifernate, corso immediatamente in casa dei genitori, appena aperta la porta d’ingresso ha trovato tutto sottosopra. Subito dopo aver liberato gli spaventati inquilini dalla loro “prigione domestica”, il figlio ha poi chiamato i carabinieri di Città di Castello, arrivati sul posto per le indagini.

Un colpo a botta sicura

Un colpo così a botta sicura fa presumere che i ladri abbiano “studiato” la casa, le abitudini dei proprietari e le vie di fuga. Nella zona un furto con queste “modalità” non si era mai registrato nel 2021.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!