Addio a Giulia Baldelli: Assisi e Torgiano piangono la giovane guerriera - Tuttoggi

Addio a Giulia Baldelli: Assisi e Torgiano piangono la giovane guerriera

Redazione

Addio a Giulia Baldelli: Assisi e Torgiano piangono la giovane guerriera

Gio, 30/12/2021 - 14:51

Condividi su:


Affetta da sarcoma di Ewing extraosseo, aveva lanciato con successo una maxi raccolta fondi, ma è mancata il 30 dicembre

Ha sperato fino all’ultimo in una cura e aveva lanciato una raccolta fondi che in quattro giorni ha raccolto oltre 200.000 euro. Ma purtroppo Giulia Baldelli, la ventotenne torgianese di origini assisane e conosciutissima in città per la sua partecipazione al Calendimaggio di Assisi, non ce l’ha fatta.

Il messaggio è affidato ai social, dal Coro della Magnifica Parte de Sotto: “Purtroppo la nostra Giulia Baldelli non ce l’ha fatta!La notizia ci ha sconvolto e non riusciamo a crederci! Elogiarla in questo momento sarebbe troppo facile e scontato e chi ha avuto la fortuna di conoscerla come noi sa benissimo che qualsiasi commento sarebbe riduttivo, incompleto e non darebbe un’idea di tutto quello che di buono e di bello era Giulia! Ci stringiamo forte forte intorno alla famiglia cercando di condividerne e in qualche modo alleggerirne il dolore come se fosse un fardello da portare tutti insieme!Giulia sarai sempre con noi,la tua gioventù la tua spensieratezza la tua voglia di fare, il tuo entusiasmo ci accompagnerà per sempre.Rimarrai per sempre nei nostri cuori. Ciao!“, si legge nel messaggio.

Giulia Baldelli, dopo essersi ammalata di polmonite, nel 2018 aveva scoperto, grazie a degli esami, di essere affetta da sarcoma di Ewing extraosseo. Nonostante cure ed esami la malattia purtroppo non era stata sconfitta, e anzi – scriveva nella raccolta fondi – “sta intaccando le ossa e questo mi ha già provocato una paraplegia e quindi sto affrontando continui ricoveri per cercare di tamponare i dolori che stanno invadendo il mio corpo“. Ma una speranza c’era,però costosa: sarebbero serviti 200.000 euro e la famiglia, come ultima speranza, ha lanciato una raccolta fondi che in quattro giorni ha sfondato l’obiettivo. Purtroppo però quella cura da seguire a distanza non ci sarà: nel pomeriggio del 30 dicembre 2021, la notizia della prematura scomparsa della giovane.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!