"Evacuazione di massa a Gualdo Tadino!", la città scelta ancora per test esodo - Tuttoggi

“Evacuazione di massa a Gualdo Tadino!”, la città scelta ancora per test esodo

Redazione

“Evacuazione di massa a Gualdo Tadino!”, la città scelta ancora per test esodo

Presentato l'evento "a scala extraurbana” del prossimo 23 Luglio che si svolgerà a Valsorda | I dati raccolti saranno presi a modello in tutte le città europee
Ven, 08/07/2016 - 13:50

Condividi su:


Dopo il successo ottenuto lo scorso novembre la città di Gualdo Tadino ripeterà, a livello europeo, sabato 23 luglio a Valsorda un importantissimo progetto: un test di esodo, questa volta su scala extraurbana, organizzato congiuntamente dal Comune e dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, che sarà tenuto nella città umbra nell’ambito del progetto europeo AF3 (Advanced Forest Firefighting). L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Gualdo Tadino. Presenti il sindaco Massimiliano Presciutti, l’ass. alla Cultura e Sport Emanuela Venturi,  il Funzionario dei Vigili del Fuoco di Perugia Maurizio Fattorini e il Capo Distaccamento Vigili del Fuoco Sezione di Gaifana Luciano Ballarin.

Abbiamo l’onore – ha sottolineato Presciuttidi ospitare nuovamente a Gualdo Tadino questo importante progetto di rilevanza europea. Questa volta si tratta di un test a carattere extraurbano e la location scelta è quella di Valsorda, un ambiente incontaminato estremamente adatto per effettuare una prova del genere. Ringraziamo chi ha pensato di nuovo a Gualdo Tadino per realizzare questa prova ed invitiamo tutti i cittadini a partecipare in massa all’iniziativa, che è di grande rilevanza visto che i dati raccolti saranno poi presi a riferimento per i piani di sicurezza in tutti i paesi europei”.

Il “Test di esodo a scala extraurbana”, in concreto, è un’evacuazione di massa che vedrà coinvolti circa 200 individui, specificatamente mirata a raccogliere dati su come persone di sesso ed età diversa agiscono nel corso di sfollamenti su percorsi di diverse inclinazioni, limitandolo per ora a fondi stradali uniformi e consistenti. Con il supporto della componente scientifica, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e il Comune di Gualdo Tadino hanno già selezionato i percorsi da utilizzare nelle prove da svolgere sul monte Valsorda a circa 1000 metri sul livello del mare: quattro tratti da 1 km circa, che includeranno un percorso in piano sulla valle, un circuito pianeggiante su erba (pista sci di fondo), dopo un breve riposo un percorso in salita e successiva discesa su ghiaia, nella strada che collega l’Umbria alle Marche, (strada vicinale Chiavellara). Il comportamento delle persone coinvolte nei test dovrà simulare quello in occasione di una evacuazione di massa in previsione di un rischio, ma priva di fattori di stress. Non si tratta di una corsa ma di una semplice camminata. I partecipanti non dovranno sentire la necessità di raggiungere chi gli cammina di fronte, ma se si troveranno a superare naturalmente chi cammina davanti a loro, potranno farlo senza aumentare l’andatura.

Con questo progetto, dunque, si passerà dalla teoria alla pratica, per capire se i calcoli stimati riguardo ad una evacuazione, sono effettivamente veritieri nel concreto. I tempi che scaturiranno saranno poi presi a modello ed usati per le evacuazioni in tutte le città europee. Gualdo Tadino diventa così l’unica città pilota a livello europeo per i test di esodo a scala extraurbana.

A tale riguardo il Comune ha avviato una selezione per partecipare all’appuntamento. I partecipanti saranno raggruppati in 8 classi: suddivise per sesso e 4 classi di età (18-30; 31-55; 56-65; 66+), con l’aggiunta di 5 famiglie (2 genitori e 1-2 bambini tra i 3 e i 10 anni di età). Tutte le persone aderenti all’iniziativa dovranno compilare un questionario sulle proprie sensazioni e condizioni prima e dopo i test e saranno dotati di un fratino numerato e colorato per gruppo di età, che faciliterà l’estrazione dei parametri ricercati dai filmati dei mezzi di ripresa, che saranno messi in campo dagli operatori dei Vigili del Fuoco.

Per aderire all’iniziativa in programma sabato 23 luglio è possibile rivolgersi alla Segreteria del sindaco, recandosi personalmente presso l’ufficio durante l’orario di apertura del Municipio comunale oppure telefonare al numero 075 9150223 o inviare una e-mail a: segreteriasindaco@tadino.it. Tutti i cittadini maggiorenni sono invitati a partecipare al “Test di esodo a scala extra urbana”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!