"Vacanze sicure", la campagna prevenzione della Questura fa tappa a Todi

“Vacanze sicure”, la campagna di prevenzione della Questura fa tappa a Todi

Redazione

“Vacanze sicure”, la campagna di prevenzione della Questura fa tappa a Todi

Dom, 07/08/2022 - 14:05

Condividi su:


Tutte le buone pratiche da adottare secondo i consigli della polizia

La campagna di prevenzione contro i furti in abitazione e le truffe agli anziani, promossa dalla Questura di Perugia, è stata presentata a Todi. Nella cornice della Sala Vetrata dei Palazzi Comunali, alla presenza del Presidente del Consiglio comunale, Adriano Ruspolini; dell’Assessore alla cultura, Alessia Marta; del Consigliere comunale, Floriano Pizzichini e dei rappresentanti della Polizia Locale, della Protezione Civile e della Croce Rossa di Todi è stato presentato e consegnato ai cittadini il vademecum “Vacanze Sicure”. A illustrare il progetto è stato il Dirigente della Squadra Mobile, Gianluca Boiano e il Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Monica Corneli.

Buone pratiche contro le truffe

Realizzato dalla Questura di Perugia, in vista dell’esodo per le vacanze estive, il vademecum fornisce alcuni utili consigli ai cittadini da osservare per non rimanere vittime di spiacevoli episodi. Si tratta, come ricordato dal Questore di Perugia, Giuseppe Bellassai, di buone pratiche per contrastare la diffusione della microcriminalità, puntando su un rapporto di fiducia e di collaborazione con i cittadini.

I consigli pratici

Il vademecum ‘Vacanze sicure’ suggerisce una serie di comportamenti da adottare prima di partire per le vacanze: dal non lasciare la cassetta della posta piena nei giorni di assenza al non comunicare attraverso i propri profili social le proprie vacanze. Non solo. La Polizia di Stato, come sottolineato nel corso dell’incontro, consiglia anche di non aprire a quanti, con la scusa di fornire informazioni o di dover controllare i contatori, cercano di entrare nelle abitazioni.

Le testimonianze sul lavoro della Questura

Durante l’incontro sono state, inoltre, molteplici le testimonianze da parte dei presenti che hanno apprezzato l’iniziativa della Questura, dimostrando grande fiducia nella Polizia di Stato che ogni giorno è al servizio del cittadino.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!