Una spoletina conquista Masterchef, la seconda puntata in onda questa sera su SKY UNO

Una spoletina conquista Masterchef, la seconda puntata in onda questa sera su SKY UNO

Con un piatto a base di piccione, Mara Macchini si aggiudica il tanto ambito grembiule di Masterchef

share

Tra gli aspiranti chef più famosi d’Italia c’è anche lei: Mara Macchini, spoletina, classe 1990, moglie di Gabriele e mamma della piccola Violante, tatuatrice di professione con la passione per la cucina tanto da partecipare alle selezioni del programma tv più famoso al mondo in fatto di fornelli: MasterChef.

In Italia il format è già alla ottava edizione, condotto da chef Cannavacciuolo, chef Barbieri e dall’imprenditore Joe Bastianich cui si è aggiunto quest’anno lo stellato Giorgio Locatelli.

La giovane e intraprendente spoletina ha saputo stupire i palati dei severissimi giudici con il piatto “Piccione fico, in salmì” conquistando il grembiule con il massimo dei consensi e entrando a far parte della rosa dei 40 concorrenti che, superato il live coking, si scontreranno nell’Hangar. Solo 20 le postazioni disponibili per accedere alla vera e propria gara, concorrenti agguerritissimi con cui confrontarsi e giudici sempre più esigenti.

“Posso solo dire che è un’esperienza davvero bellissima – ci dice Mara sorridente  –  MasterChef è sempre stato il mio programma preferito e entrare in quella cucina è stata un’emozione indescrivibile. Essere riuscita ad arrivare lì, con un tale numero di iscritti, è stata una vittoria.”

Spoleto ancora una volta protagonista del piccolo schermo dato che Mara, oltre al piccione in salmì, ha portato, nel corso delle varie selezioni, piatti tipici della sua città come gli strangozzi o il cinghiale. Una cucina, la sua, molto tradizionale, poco artefatta e di certo sostanziosa che ci auguriamo conquisti i temibili Cannavacciuolo, Barbieri, Bastianich e Locatelli ancora una volta.

L’appuntamento con i due episodi della seconda puntata è su SKY UNO alle ore 21:15

share

Commenti

Stampa