TORNEO DI XPC GAME: I RAGAZZI AFFRONTANO I CALCIATORI (VERI) - Tuttoggi

TORNEO DI XPC GAME: I RAGAZZI AFFRONTANO I CALCIATORI (VERI)

Redazione

TORNEO DI XPC GAME: I RAGAZZI AFFRONTANO I CALCIATORI (VERI)

Dom, 06/01/2008 - 17:46

Condividi su:


Vigilia dell'Epifania all'insegna del gioco per i calciatori biancazzurri: prima l'amichevole in campo verde contro l'Arezzo e poi le finali a tavolino di XPC, il torneo al computer organizzato da MediaInformatica, il partner tecnologico del Foligno Calcio. Ieri l'esordio dell'ultimo arrivato Raggi ed il rientro dopo un grave infortunio di Pirillo. I falchetti hanno affrontato l'Arezzo, formazione che milita nel girone B del campionato di C1 e la gara è terminata con il punteggio di 2 a 0 per gli amaranto. Nel primo tempo, il tecnico Bisoli ha mandato in campo Palanca, Cacciatore, Petterini, Zebi, Volta, Guastalvino, Parolo, Pascali, Girardi, Coresi e Giacomelli; nel corso della gara sono entrati in campo Pencelli, Sacenti, Raggi, Pirillo, Guerrieri, Cardarelli, Saccente, Di Paola, Biviglia. I ritmi sono quelli di una sgambatura, ma le due squadre non rinunciano a fare il proprio gioco: l'Arezzo si rende pericoloso su punizione con Beati e poi con Ranocchia, mentre il Foligno risponde con un calcio piazzato di Coresi ed un tiro di Girardi. Nel secondo tempo c'è una girandola di sostituzioni ed arrivano i due gol dell'Arezzo, il primo è realizzato da Martinetti con un pallonetto ed il secondo da Cavagna con una conclusione dalla distanza. Non c'è tempo di tirare il fiato e si torna subito in campo, anche se questa volta in maniera virtuale; gli avversari, però, non sono meno ostici.

Si sono svolte invece presso il Caffe Letterario in Corso Cavour le finali del torneo di XPC Game, che hanno visto alcuni giocatori del Foligno confrontarsi con i ragazzi che hanno superato le fasi eliminatorie. Se gli schemi di Bisoli sono stati assimilati e danno i loro frutti, con la tastiera e la consolle c'è invece ancora da lavorare. A tenere alto il nome della squadra ci hanno pensato Palanca e Cacciatore, mentre per Giovannini e Parolo sono arrivate delle sonore sconfitte. Esce battuto pure Giacomelli, rimontato nel finale. Per fortuna, insomma, il prossimo impegno per loro sarà sul terreno di gioco: comunque un pomeriggio di divertimento per i tifosi e per i calciatori biancazzurri.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!