Terrorismo, minacciava atti violenti contro questura | Espulso 52enne che inneggiava a jihad - Tuttoggi

Terrorismo, minacciava atti violenti contro questura | Espulso 52enne che inneggiava a jihad

Davide Baccarini

Terrorismo, minacciava atti violenti contro questura | Espulso 52enne che inneggiava a jihad

L'uomo chiamava "infedeli" anche i compagni musulmani più moderati e portava scompiglio nei locali pubblici di Città di Castello
Ven, 06/10/2017 - 12:26

Condividi su:


Espulso dall’Italia per motivi di sicurezza. Questo il provvedimento del Ministero dell’Interno nei confronti di un 52enne di origine marocchina “residente” (senza fissa dimora) a Città di Castello. L’uomo, già espulso nel 2015 per gli stessi motivi, era da tempo nella lista nera per i suoi rapporti con quello che era considerato il suo “mentore”, un cittadino di origine albanese.

Il 52enne, che frequentava il centro islamico tifernate, avrebbe manifestato più volte la sua adesione all’ideologia radicale dell’Islam, inneggiando alla jihad e chiamando ‘kuffar’ (infedeli) i compagni musulmani più moderati. Era solito, inoltre, avere atteggiamenti violenti nei confronti di clienti di locali pubblici e, a fine agosto, aveva addirittura minacciato di compiere azioni pericolose contro la locale Questura.

L’uomo è stato quindi rimpatriato a Casablanca con un volo partito dall’aeroporto di Malpensa. Quest’ultima è la 72^ espulsione da inizio 2017. Solo lo scorso giugno, sempre a Città di Castello, il Ministro dell’Interno notificò un’altra espulsione nei confronti di un 28enne.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!