Terni violenta, paura in centro / Ragazza sfregiata al collo / Aggressione con falcetto - Tuttoggi

Terni violenta, paura in centro / Ragazza sfregiata al collo / Aggressione con falcetto

Luca Biribanti

Terni violenta, paura in centro / Ragazza sfregiata al collo / Aggressione con falcetto

Continua la pericolosa escalation di violenza in città / Rapinata anche una tabaccheria
Dom, 10/08/2014 - 18:06

Condividi su:


Un tranquillo weekend di paura, quello appena trascorso nella città di Terni, vissuto tra rapine, risse e ferimenti. Dopo l’accoltellamento degli scorsi giorni, che ha scosso la tranquilla e pacifica comunità filippina, continuano episodi di risse e aggressioni in pieno centro della città. A preoccupare è che questi episodi avvengono ormai in luoghi affollatti e chi commette reati non ha paura di farlo allo scoperto e in luoghi pubblici.
Nella notte appena trascorsa una ragazza ternana è stata ferita al collo da un giovane di 21 anni, di nazionalità marocchina, probabilmente per motivi di gelosia. Sembra infatti che l’aggressore abbia usato contro di lei un collo di bottiglia rotto o un coltellino, dopo una violenta discussione, avvenuta tra Vico Del Pozzo e Via Tre Colonne, zona ormai consueta a episodi di violenza. Erano circa le 1.30 quando un gruppo di persone che si trovava nei pressi del luogo dell’aggressione ha dato l’allarme al 113 e ha chiamato il 118. Un’ambulanza è prontamente intervenuta sul posto per trasportare la ragazza all’ospedale “Santa Maria”, dove la ternana è stata sottoposta alle cure dei sanitari che le hanno prescritto 15 giorni di prognosi per la guarigione.
Il 18enne invece, è stato arrestato dai Carabinieri giunti a supporto dei colleghi della Polizia.

Lo scorso venerdì sera, nella via della movida ternana, Via Fratini, è accaduto un altro grave episodio di violenza. Erano le circa le 1.00 quando, nei pressi di un noto locale della via, due uomini hanno dato luogo a una violenta rissa. Una testimone oculare racconta di aver visto una sedia volare sopra di sé e finire contro un uomo. Quest’ultimo, armato di un falcetto, si è scagliato contro l’altro procurandogli una ferita alla fronte. Dopo aver scambiato qualche parola in una lingua non italiana, i due, dopo una breve colluttazione, si sono dileguati per le urla e il panico generato tra i passanti.

Sabato pomeriggio, in una tabaccheria di Via Prati, è avvenuta una rapina ad opera di alcuni banditi che hanno esploso anche colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio nei confronti del proprietario dell’esercizio commerciale. Subito sono stati allertati i Carabinieri che in poco tempo sono riusciti ad acciuffare i fuggitivi. I dettagli dell’operazione verranno resi noti domani nell’ambito di una conferenza stampa che si terrà domattina.

©Riproduzione riservata

foto archivio

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!