Studentesse dell'ITGC "Spagna" di Spoleto premiate per progetto su design fotovoltaico - Tuttoggi

Studentesse dell'ITGC “Spagna” di Spoleto premiate per progetto su design fotovoltaico

Redazione

Studentesse dell'ITGC “Spagna” di Spoleto premiate per progetto su design fotovoltaico

Gio, 24/05/2012 - 10:11

Condividi su:


Un premio prestigiosissimo quello che tre ragazze dell’Istituto Tecnico Commerciale e Geometri “G. Spagna” hanno conquistato alla V^ edizione del Premio Unioncamere “Scuola, creatività e innovazione” nell’ambito del programma di alternanza Scuola Lavoro. Un concorso nazionale che premia idee-progetto legate all’innovazione. A vincere il premio sono state Arta Bayrami, Fagotti Jessica e Serrau Giada che si sono classificate seconde ex-aequo per la sezione Design. Il progetto “New design fotovoltaico” riguarda pannelli fotovoltaici con forme e colori differenti, personalizzabili su richiesta del cliente, che mantengono del tutto inalterate efficienza, sicurezza, funzionalità e caratteristiche di utilizzo.

Ieri mattina a Palazzo Comunale, le ragazze vincitrici del premio, accompagnate dalla professoressa Giovanna Ridente, sono state ricevute dal Vicesindaco Stefano Lisci. Il premio di Unioncamere nasce per sensibilizzare il mondo della scuola sull’importanza, per la crescita sociale ed economica dei territori e delle aziende, di un percorso educativo che tenga conto di temi come la creatività, l’innovazione, il design e la tutela della proprietà industriale e intellettuale, di un percorso educativo che alleni i ragazzi anche a lavorare in gruppo e incentivi l’ideazione di prodotti, servizi, design, che potrebbero essere tradotti in business, anche tramite iniziative imprenditoriali.

La partecipazione dell’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “G. Spagna” alla V edizione dell’iniziativa nella sezione design è nata con l’approfondimento di tematiche legate alla gestione di un’impresa per la realizzazione di pannelli fotovoltaici. L’idea era quella di cambiare l’aspetto estetico dei pannelli fotovoltaici per personalizzarli e integrarli meglio nel contesto paesaggistico. La progettazione è stata accompagnata da materiale di approfondimento, da valutazioni economico finanziarie e di fattibilità, evidenziate un business plan . L’idea è stata premiata non solo con il riconoscimento di un secondo posto a livello nazionale, ma anche con l’inserimento delle studentesse nell’elenco delle eccellenze del Ministero e con un premio in denaro, successivamente integrato da un ulteriore elargizione sempre in denaro nel come riconoscimento per gli studenti più meritevoli dell’ultimo triennio.

“Siamo particolarmente orgogliosi – ha detto il vicesindaco – che studenti della nostra città si siano distinta in un ambito così prestigioso e con un progetto su temi così importanti. Un progetto rigoroso che unisce sensibilità e rispetto per le problematiche ambientali ad una concezione progettuale che si basa su una precisa fattibilità imprenditoriale. È motivo di forte soddisfazione vedere l’impegno dei nostri giovani premiato e riconosciuto ad alti livelli ed è uno anche uno stimolo prezioso per incoraggiare la creatività e il talento dei nostri giovani”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!