Spoleto, torna in città l'annuale raduno degli Ex-Convittori e Convittrici Inpdap - Tuttoggi

Spoleto, torna in città l’annuale raduno degli Ex-Convittori e Convittrici Inpdap

Redazione

Spoleto, torna in città l’annuale raduno degli Ex-Convittori e Convittrici Inpdap

In occasione dell'evento, allestita una mostra documentaria su " Il Convitto e la Grande Guerra" a cura di Roberto Quirino e Giorgio Corino
Mar, 19/05/2015 - 09:26

Condividi su:


Il 24 maggio si terrà al Convitto ora INPS di Spoleto l’annuale Raduno degli ex Convittori e Convittrici dei convitti spoletini già INOIS, ENPAS e INPDAP. Oltre al consueto programma che ha il suo fulcro nell’Assemblea dei Soci dell’Associazione Ex Convittori e Convittrici, dove viene fatto il punto sulle attività statutarie e sui programmi attuali e futuri, avrà luogo anche l’inaugurazione della mostra documentaria Il Convitto e la Grande Guerra, realizzata in collaborazione fra l’Associazione e l’attuale Dirigenza del Convitto.

La mostra sarà allestita in una sala del Convitto di Piazza Campello, dedicata a Mario Leone, convittore a sua volta negli anni Quaranta, animatore della vita culturale spoletina per oltre un cinquantennio e a lungo Presidente dell’Associazione ex convittori, fino alla sua scomparsa avvenuta due anni fa. Verranno esposte copie dei documenti dell’archivio storico del Convitto, riguardanti gli ex convittori caduti nel primo conflitto mondiale, ai quali è dedicata una lapide in uno dei corridoi principali del convitto. A quei nomi verranno così restituiti un volto, attraverso foto d’epoca, e una dimensione umana, con i documenti che informano della loro caduta sui campi di battaglia, che rievocheranno nei visitatori l’immane tragedia della Prima Guerra Mondiale.

Di particolare interesse per la città di Spoleto sono i documenti che riguardano l’allestimento di ambienti del Convitto come Ospedale Militare di Guerra, su richiesta della delegazione locale della Croce Rossa.

Curata dagli ex convittori Roberto Quirino e Giorgio Corino, la mostra sarà aperta al pubblico fino al 2 giugno, previa telefonata al centralino del Convitto (0743 22691).

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!