Spoleto, riaperte iscrizioni agli asili nido comunali - Tuttoggi

Spoleto, riaperte iscrizioni agli asili nido comunali

Redazione

Spoleto, riaperte iscrizioni agli asili nido comunali

Attualmente non ci sono posti disponibili, la graduatoria servirà per il trimestre gennaio-marzo 2015
Lun, 03/11/2014 - 13:25

Condividi su:


Sono aperte da oggi le iscrizioni agli asili nido comunali per l’anno 2014-2105. Si possono iscrivere le bambine e i bambini nati tra il 1 gennaio 2012 e il 30 agosto 2014. Tre sono gli asili nido comunali: Il Girotondo di via Martiri della Resistenza, Il Carillon in via di Villa Redenta e Il Bruco in via Olimpia San Giacomo. I primi due sono gestiti in forma diretta dal Comune di Spoleto mentre Il Bruco è affidato in concessione alla Società Cooperativa Sociale Il Cerchio.

Attualmente nei tre asili non c’è disponibilità ma queste nuove iscrizioni servono per stilare una graduatoria che permette in caso di posti resisi vacanti nel periodo novembre-dicembre 2014 di ammettere altri utenti per il trimestre gennaio-marzo 2015.

Le domande di iscrizione devono essere presentate presso lo Sportello del Cittadino, Via Busetti n. 36, Spoleto nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì 8.30- 19.30; il sabato 8.30- 13.30; possono essere inoltre inviate per posta al Sindaco del Comune di Spoleto Direzione I.C.S.S.S., via Cerquiglia 80, entro il termine del 30 Novembre 2014 (in quest’ultimo caso fa fede la data effettiva di arrivo) oppure tramite pec comune.spoleto@postacert.umbria.it o fax al numero 0743/218521 allegando copia di un documento di riconoscimento valido.

Per la frequenza al servizio asilo nido è previsto il pagamento di una quota fissa mensile e una quota giornaliera per ogni giorno di effettiva presenza. Sono previste agevolazioni del pagamento in base alle condizioni economiche e reddituali. Per quanto riguarda la quota fissa mensile i nuclei familiari con ISEE da 0 a 3.000,00 euro non pagano la quota fissa. Quelli con ISEE da 3.001,00 a 4500,00 pagheranno 32 euro, da 4.501,00 a 6.000,00 64 euro, da 6.001,00 a 8.000,00 pagheranno 96 euro, 128 euro per quelli da 8.001,00 a 10.000,00, da 10.001,00 a 13.000,00 la quota è di 160,00 euro; da 13.001,00 a 16.000,00 192 euro, da 16.001,00 a 19.000,00 pagheranno 224 euro, da 19.001,00 a 22.000,00 pagheranno 256 euro, da 22.001,00 a 25.000,00 la tariffa è di 288 euro, oltre i 25.000,00 di ISEE si pagano320 euro. Anche per quanto riguarda la quota variabile di € 2,50 per la presenza giornaliera sono previste agevolazioni, per esempio in caso di frequenza contemporanea di più figli con riduzione del 40% del il secondo figlio e del 60% per il terzo figlio e successivi. È prevista inoltre una riduzione del 10% per coloro che scelgono l’uscita nella prima fascia oraria (cioè dalle 13 alle 14.)

Nel sito istituzionale Comune si trovano tutte i documenti e le informazioni per presentare la domanda.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!