Spoleto d'Estate 2019, in scena al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti "TANGOPERA" - Tuttoggi

Spoleto d’Estate 2019, in scena al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti “TANGOPERA”

Redazione

Spoleto d’Estate 2019, in scena al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti “TANGOPERA”

Concerto -spettacolo in prima assoluta, inserito nel cartellone delle manifestazioni estive patrocinate dal Comune di Spoleto
Mer, 24/07/2019 - 11:09

Condividi su:


Spoleto d’Estate 2019, in scena al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti “TANGOPERA”

Venerdì 26 luglio alle ore 21 al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto va in scena TANGOPERA: il concerto/spettacolo, in prima esecuzione assoluta, inserito nel cartellone di “Spoleto d’Estate 2019” con il patrocinio del Comune di Spoleto.

Uno spettacolo in cui il Tango argentino e l’Opera si contaminano armoniosamente a passo di danza. Musiche di Mozart, Bizet e Puccini con arrangiamenti originali per le sonorità del tango argentino, musiche di Piazzolla e Galliano adattate a vocalità liriche, rispettando le peculiarità di entrambe le arti e mantenendo la comunicazione sonora di ognuna. Una sperimentazione che contamina, invade generi diversi tra loro ma simili nelle forti passioni umane che trasmettono al pubblico.

Veramente prestigiosi i dieci musicisti del Nuevo Tango Ensemble e dell’Estro String Orchestra, presenti con assiduità nelle principali orchestre internazionali. Solo per citarne alcuni: la pianista, arrangiatrice e compositrice Paola Crisigiovanni che scrive musiche per Fabrizio Bosso, Stefano Di Battista, Cristina Zavalloni, Jenni Abrahmson; Francesco Negroni, che ricopre ormai da anni il ruolo di prima viola al Teatro La Fenice di Venezia e al Teatro Verdi di Salerno su invito del M° Daniel Oren; Prisca Amori, primo violino dell’Orchestra Italiana del Cinema, che collabora abitualmente con Morricone, Piovani, Bacalov, Ortolani.

A fare da preziosa cornice, il maestro di tango Samuele Fragiacomo, modello di fama mondiale, musicista, cantante d’opera e attore, che si esibirà in coppia con Sara Paoli: una coppia abituata a condividere il palcoscenico con personaggi del calibro di Guillermo Berzins, tanguero considerato il Roberto Bolle del tango argentino.

Al soprano Dèsirèe Giove e al mezzosoprano Ilaria Ribezzi è affidata l’interpretazione di celebri arie d’opera, anch’esse trascritte per le sonorità del tango.

Il concerto è stato organizzato dall’Associazione Amici della Lirica e dall’Agenzia di organizzazione Ag.Or.à Umbra.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!