Spoleto, confermata sospensione tributi locali. Sindaco sposa proposta Anci - Tuttoggi

Spoleto, confermata sospensione tributi locali. Sindaco sposa proposta Anci

Redazione

Spoleto, confermata sospensione tributi locali. Sindaco sposa proposta Anci

Opposizioni e sindaco sollecitano il Governo per poter utilizzare le risorse vincolate nel bilancio. Confermata sospensione tributi locali
Dom, 22/03/2020 - 10:10

Condividi su:


Spoleto, confermata sospensione tributi locali. Sindaco sposa proposta Anci

Liberare risorse importanti di cui il Comune dispone per far fronte alle drammatica situazione che cittadini e imprese stanno affrontando a causa dell’epidemia del Coronavirus”. Così il sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis a sostegno della proposta che il Presidente dell’Anci Umbria ha presentato alla Regione chiedendo di sospendere l’accantonamento del fondo per i crediti di dubbia esigibilità.

Fondo si potrebbe usare per decontribuzione

Le somme in bilancio di cui il Comune già dispone andrebbero a costituire – spiega de Augustinis – disponibilità importanti e si configurerebbero come strumento di decontribuzione o come ammortizzatori fiscali significativi, soprattutto per quei cittadini o quelle imprese che, per aiutare a fronteggiare le difficoltà economiche conseguenti all’emergenza Coronavirus”.

Sospesi tributi locali

Il Sindaco di Spoleto è intervenuto anche sulla questione relativa alla sospensione del pagamento dei tributi locali, confermandola anche per il Comune di Spoleto. “lI Decreto “Cura Italia” già lo prevede per tutti gli enti impositori, indicando chiaramente la sospensione di ogni attività di riscossione, controllo, accertamento e contenzioso dall’8 marzo al 31 maggio. Quindi, dato l’andamento nazionale, é prevedibile che i termini avranno ulteriori slittamenti, posto che i danni economici si riproducono ovunque e avranno effetti protratti, richiedendo quindi risposte eccezionali e unitarie anche sul piano fiscale”.

Anche minoranza chiede di usare risorse vincolate

In linea con le idee del sindaco anche le richieste che erano state avanzate nelle ultime ore dai gruppi di minoranza Alleanza Civica e Spoleto Popolare.

“Con la presente – avevano scritto a de Augustinis ieri – come  gruppi consiliari di Alleanza Civica e Spoleto Popolare siamo a chiedere formalmente al Sindaco della citta’ di Spoleto Umberto de Augustinis , vista la situazione straordinaria venutasi a creare a seguito dell’emergenza Coronavirus, di inviare attraverso l’ANCI una richiesta al Governo Centrale per poter disporre delle risorse che erano state vincolate nel bilancio comunale a seguito dell’ introduzione del comma 897 e 898 della legge di bilancio 2019 dello Stato.

Certi di un vostro immediato riscontro vista la gravità della situazione porgiamo i nostri più Distinti Saluti”.


Condividi su: