Scuola Norcia, siglato accordo con Inail per sicurezza sul lavoro - Tuttoggi

Scuola Norcia, siglato accordo con Inail per sicurezza sul lavoro

Redazione

Scuola Norcia, siglato accordo con Inail per sicurezza sul lavoro

Mar, 23/11/2021 - 18:20

Condividi su:


Intervento per coinvolgere e sensibilizzare studenti, le famiglie, i docenti e più in generale tutta la società civile sul tema della sicurezza

L’ Inail Umbria, l’Ufficio Scolastico regionale e Istituto Omnicomprensivo “De Gasperi-Battaglia” di Norcia, Compartimento della Polizia stradale Lazio-Umbria, Anmil Umbria, Provincia Perugia, Comune di Norcia, Collegio Geometri Perugia, Cesf Perugia e azienda Officine Meccaniche Galletti hanno organizzato oggi a Norcia un intervento per coinvolgere e sensibilizzare studenti, le famiglie, i docenti e più in generale tutta la società civile sul tema della sicurezza nei luoghi di studio, di lavoro e di vita quotidiana.

“Sicurezza e prevenzione sono state le parole d’ordine della giornata per i nostri ragazzi. In questi anni post sisma, con la presenza di numerosi cantieri nel territorio con oltre mille pratiche autorizzate e settecento cantieri, possiamo esser fieri di poter dire di non aver registrato alcun incidente particolarmente grave nei luoghi di lavoro” ha detto il Sindaco Nicola Alemanno.

“I nostri ragazzi saranno coinvolti nella ricostruzione affinchè la città che verrà possa essere disegnata a loro misura” ha detto il Sindaco Nicola Alemanno. “Stiamo ricostruendo una città smart, mettendo al centro il cittadino e la qualità dei servizi come il nuovo Polo Scolastico che ci accingiamo a costruire – continua – sarà una sorta di ‘college’, dotato delle migliori tecnologie. La realizzazione del ‘cantiere-scuola’ poi, come dall’accordo che abbiamo firmato – prosegue – sarà un ulteriore laboratorio di eccellenza della nostra scuola, e va ad implementare gli strumenti importanti di cui già disponete. Dobbiamo essere capaci di trasformare l’emergenza del sisma in un’opportunità e di lavorare in team, come voi state dimostrando di saper fare” conclude Alemanno.

“Il tema della sicurezza è dirimente ed inizia già a partire dalla primaria. I nostri bambini delle classi quarta e quinta infatti, come proposto da ENI, saranno testimoni della ricostruzione della Basilica di San Benedetto, sia dal punto di vista edile che nella sicurezza” ha detto la Dirigente Tonti.

I termini dell’accordo siglato prevedono:

  • un Accordo tra i partner mirato a realizzare il seguente ventaglio di attività preventive e di sostegno alla ricostruzione:
  • l’erogazione di un percorso di accompagnamento alla sicurezza sul lavoro rivolto agli studenti dell’Istituto Tecnico Geometri di Norcia;
  • la progettazione di un “cantiere-scuola permanente” per permettere agli studenti di effettuare la formazione pratica, in totale sicurezza;
  • l’effettuazione di corsi teorico-pratici relativi alla sicurezza nei cantieri ed alle tecniche edili applicate nei cantieri della ricostruzione pubblica e privata post sisma 2016 rivolti ai lavoratori, quale formazione integrativa rispetto agli obblighi dell’art.37 TU 81/08, volti a garantire il maggior livello di sicurezza possibile a fronte anche della peculiarità della ricostruzione e in concomitanza dei numerosi cantieri di imminente attivazione;
  • la realizzazione di corsi teorico-pratici relativi alla sicurezza nei cantieri ed alle tecniche edili, grazie all’impegno e alle competenze del Cesf di Perugia, rivolti anche a giovani disoccupati per favorire il loro inserimento nelle imprese impegnate nella ricostruzione post-sisma, quale formazione integrativa rispetto agli obblighi previsti dall’art. 37 del d.lgs.81/08;
  • il restauro del monumento alla sicurezza del lavoro già installato nel 2010 a Norcia a seguito di analoga progettualità condivisa dai partner e che ha subito danni dal sisma del 2016;
  • un convegno aperto alla cittadinanza e alle Istituzioni, da realizzare nel corso del mese di maggio 2022, in cui verranno presentati i risultati delle attività realizzate nel corso dell’anno scolastico in corso e verrà attivato un confronto interistituzionale sulla sicurezza nel lavoro, con particolare attenzione alla prevenzione nel settore edile.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!