Rubano portafogli ad una cliente del supermercato: arrestate

Rubano portafogli ad una cliente del supermercato: arrestate

Redazione

Rubano portafogli ad una cliente del supermercato: arrestate

Lun, 13/03/2023 - 14:45

Condividi su:


Intervento degli agenti di polizia dopo la segnalazione

Hanno rubato il portafogli di una cliente al supermercato, fingendo di scontrarsi fortuitamente contro la vittima. Ad intervenire sul posto sono stati gli agenti della Polizia di Foligno, dopo la segnalazione relativa a due cittadine bulgare sospette. Le donne, infatti, erano state viste aggirarsi ripetutamente nel reparto ortofrutta ed avvicinarsi – al punto da sfiorare un vero e proprio contatto fisico – ad una signora intenta a scegliere la merce da acquistare.

L’addetto alla sicurezza, temendo che le due donne stessero per compiere un atto illecito, le aveva tenute sotto osservazione. Pochi istanti più tardi, infatti, mentre una delle ragazze si frapponeva alla vittima, quasi a volerle fare da schermo, il vigilantes aveva notato l’altra donna infilare la mano nella borsa dell’ignara signora. È stato quando le due donne hanno oltrepassato le casse, tentando di allontanarsi dal negozio, che l’addetto alla sicurezza le ha fermate e trattenute in attesa dell’arrivo della Polizia, nel frattempo allertata dai dipendenti del supermercato.

Al loro arrivo, gli agenti del Commissariato hanno provveduto ad identificare le due cittadine bulgare – già note alla Polizia di Stato per precedenti reati di furto aggravato, utilizzo indebito di carte di credito e ricettazione – le quali, sottoposte a controllo, sono state trovate in possesso del portafogli della cliente, contenente la somma di 150 euro ed alcuni documenti personali. In seguito, acquisite alcune utili testimonianze e ricostruito compiutamente l’accaduto, i poliziotti hanno arrestato in flagranza le due cittadine bulgare, per concorso nel reato di furto pluriaggravato. Il portafoglio, invece, è stato immediatamente restituito alla legittima proprietaria.

Le due arrestate – che debbono comunque presumersi innocenti sino alla sentenza di condanna definitiva – quest’oggi sono state processate per direttissima dinanzi al Tribunale di Spoleto; all’esito, l’arresto in flagranza è stato convalidato e nei loro confronti è stata applicata la misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Foligno.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!