Rimini, Arcieri Città Terni conquista 4 medaglie - Tuttoggi

Rimini, Arcieri Città Terni conquista 4 medaglie

Redazione

Rimini, Arcieri Città Terni conquista 4 medaglie

Nei locali della Fiera di Rimini, nel fine settimana, si sono scontrati i migliori arcieri d’Italia per una rassegna che ha fatto registrare numeri da capogiro
Mar, 25/02/2020 - 10:09

Condividi su:


Gli Arcieri Città di Terni tornano soddisfatti dagli Campionati italiani Indoor in virtù delle 4 medaglie conquistate.

Nei locali della Fiera di Rimini, nel fine settimana, si sono scontrati i migliori arcieri d’Italia per una rassegna che ha fatto registrare numeri da capogiro con oltre 900 atleti al via e oltre 2mila persone interessate dall’evento.

Torniamo dagli Assoluti Indoor di Rimini consapevoli di poter contare su un gruppo di atleti molto competitivo che saprà togliersi anche nel futuro grandi soddisfazioni” le parole di Mauro Sbaraglia, presidente Arcieri Città di Terni che ci tiene a sottolineare come le quattro medaglie conquistate dai nostri atleti sono il giusto premio per il grande lavoro che quotidianamente svolgono tutti gli iscritti, i tecnici e i tanti volontari che sono l’anima della nostra società”.

A livello Assoluto, gli Arcieri Città di Terni hanno conquistato una medaglia. Marco Boccialoni, Fabio Deciantis e Matteo Santi hanno dovuto contentarsi dell’argento nell’Arco Olimpico a squadre dopo essere stati sconfitti in finale 5-3 dai lombardi del Mirasole Città di Opera.

3 medaglie sono arrivate invece dai titoli di classe. La squadra maschile di Arco Olimpico Senior sempre composta da Santi, Boccialoni e Deciantis, ha chiuso con un argento arrivando ad appena 24 punti dai campioni degli Arcieri Iuvenilia. Argento anche per Riccardo Gasponi nell’Arco nudo Master che ha dovuto cedere a Giuseppe Forti la medaglia più prestigiosa per appena 4 punti di distacco. L’ultima medaglia conquistata dagli Arcieri Città di Terni è stata quella di bronzo portata a casa da Edoardo Scaramuzza nella categoria Juniores di Arco compound. Anche in questo caso il distacco tra l’arciere ternano e il secondo, ovvero Alessandro Bombana (Arcieri del Cangrande) è stato di appena 3 punti.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!