Regata dei Rioni, San Pio X vince la sesta edizione - Tuttoggi

Regata dei Rioni, San Pio X vince la sesta edizione

Redazione

Regata dei Rioni, San Pio X vince la sesta edizione

A trionfare è la coppia Walter Aluigi e Leonardo Rubellini
Lun, 24/09/2018 - 11:23

Condividi su:


Regata dei Rioni, San Pio X vince la sesta edizione

Sono stati Walter Aluigi e Leonardo Rubellini, portacolori della società San Pio X, a vincere la sesta edizione della Regata dei Rioni, svoltasi sabato 22 settembre, lungo il Tevere. E’ stata una manifestazione all’insegna della novità e del ricordo, con un minuto di raccoglimento alla memoria di Stefano Pasquetti, giovane tifernate prematuramente scomparso qualche mese fa, ex atleta del Canoa Club di Città di Castello e vincitore della manifestazione nel 2016.

Al secondo posto si sono classificati Manuele e Daniele Mariotti (padre e figlio che “correvano” per i colori rosso e blu di Salaiolo La Tina) e al terzo Alberto Ottaviani e Alessandro Cestini per il rione Mattonata.

La giornata è iniziata a metà mattina con la “riconsegna” del Premio, il sorteggio per l’ordine di partenza e l’assegnazione delle imbarcazioni. Nel pomeriggio la prima manche (che ha visto vincere la Madonna del Latte e poi Salaiolo La Tina), a seguire la seconda gara (Mattonata e San Pio ai primi due posti) e la discesa in acqua della terza batteria (vinta da Riosecco e San Giacomo). Alla conclusione delle tre gare, c’è stato un nuovo un sorteggio per definire i due raggruppamenti delle semifinali. Alle 16 hanno preso il via la prima e la seconda gara delle semifinali: nella prima gara si son qualificati per la finale Madonna del Latte e Mattonata; nella seconda, invece, San Pio e Salaiolo La Tina. Queste 4 imbarcazioni hanno effettuato la gara finale, che ha visto primeggiare, come detto, San Pio.

A premiare gli equipaggi hanno preso parte, oltre al presidente del Canoa Club Città di Castello Sandro Paoloni, anche l’onorevole Riccardo Augusto Marchetti, il vicesindaco Michele Bettarelli e l’assessore Riccardo Carletti.

E’ stata una giornata all’insegna del divertimento e dello stare insieme per riscoprire il Tevere – ha detto Paoloni – organizzando questo evento, siamo riusciti a portare lungo le rive del fiume tantissima gente, come da tempi immemorabili non accadeva. La cena è stato un momento di una convivialità, allegria e amicizia uniche, come non si vedeva da tempo. Vorrei ringraziare pubblicamente tutti i volontari che si sono dati da fare, insieme a tutti gli enti”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!