Raccordo Terni - Orte, venerdì riapre viadotto Montoro - Tuttoggi

Raccordo Terni – Orte, venerdì riapre viadotto Montoro

Sara Fratepietro

Raccordo Terni – Orte, venerdì riapre viadotto Montoro

Riapre venerdì 17 luglio il raccordo Terni - Orte, chiuso dopo i problemi di sicurezza del viadotto Montoro
Mer, 15/07/2020 - 11:28

Condividi su:


Raccordo Terni – Orte, venerdì riapre viadotto Montoro

Riapre venerdì 17 luglio il raccordo Terni – Orte, chiuso dopo i problemi di sicurezza del viadotto Montoro. La riapertura sarà sia per i veicoli leggeri che i mezzi pesanti, in entrambe le direzioni.

Ad annunciarlo è il sindaco di Narni, Francesco De Rebotti. Proprio all’interno del territorio narnese da un mese e mezzo viene deviato gran parte del traffico che prima passava lungo la superstrada.

Riapertura raccordo Terni – Orte, l’annuncio del sindaco

Ho avuto conferma da ANAS – dice De Rebotti – della riapertura del Viadotto di Montoro nella giornata di venerdì 17 luglio alla circolazione, su corsia unica in entrambe le direzioni, di automobili e mezzi pesanti.

Ringrazio i cittadini che hanno pazientemente accompagnato la vicenda con grande senso di responsabilità. Così come plaudo alla velocità con cui Anas è riuscita ad intervenire per risolvere il complesso problema. Ho, insieme al Consiglio Comunale di Narni, cercato di operare per alleviare al massimo un impatto importante sulle nostre strade. Ed il lavoro continua con gli interventi presi in carico da Anas sulla sicurezza della nostra viabilità.

Il ringraziamento più sentito al Questore di Terni ed a tutte le forze di polizia, compresi i nostri Vigili Urbani, che hanno messo in campo uno sforzo straordinario e faticosissimo nei controlli. Speriamo da venerdì di tornare definitivamente alla normalità“.

L’impegno di Anas per il raccordo Terni – Orte

Ora, dunque, non resta che attendere l’annuncio ufficiale da parte di Anas. Che ha messo in piedi uno sforzo importante per poter riaprire il raccordo Terni – Orte in sicurezza ed in tempi record.

L’intervento, effettuato con tecniche altamente innovative, ha consentito di evitare la demolizione di due campate del viadotto Montoro, riducendo sensibilmente la durata dei lavori. L’intervento comunque proseguirà anche dopo la riapertura della superstrada.