Giubilei chiama Romizi: hai vinto | Prosegue lo spoglio LA DIRETTA

Giubilei chiama Romizi: hai vinto | Prosegue lo spoglio LA DIRETTA

Il sindaco uscente verso la riconferma con ampio margine


share

Aggiornamento ore 23.00 Pizza e birra in piazza Matteotti per il sindaco riconfermato Andrea Romizi, Con lui anche l’assessore Teresa Serverini. Intanto, quando mancano 9 sezioni da scrutinare, i voti raccolto scendono di poco al di sotto del 60%.


Aggiornamento ore 21.52 Voti di lista. Centrodestra: Lega 15,11%, Progetto Perugia 15.07%, Fratelli d’Italia 12.79%, Perugia civica 6,36%, Forza Italia 5,68%.

Nel centrosinistra Pd al 17,15%, Giubilei sindaco 5,87%. M5s al 6,93%. Queste le liste che dovrebbero portare rappresentanti in Consiglio comunale.


Aggiornamento ore 21.45 Con 126 sezioni scrutinate su 159: Romizi 60,17%, Giubilei 26,27%, Tizi 6,84%, Bellillo 1.79%, Stella 1.72%, Rosetti 1.29%, Camicia 0.63%, Mandarini 0.56%, Ribecco 0.47%, Iacobelli 0.26%. Ormai a Perugia si guarda che Romizi riuscirà a superare la soglia del 60% per far scattare il proporzionale puro tra per il Consiglio.


Aggiornamento ore 20.32 Mentre Romizi brinda nell’atrio di Palazzo dei Priori, con 106 sezioni scrutinate su 159 la sua percentuale supera il 60%.

Nello spoglio delle liste siamo a  96 sezioni. Nel centrodestra Progetto Perugia con 7.449 voti supera ancora la Lega al 15,15% con 7.348 voti. Fratelli d’Italia al 12,8%, Perugia civica al 6,2%, Forza Italia 5.65%, Blu 2.47%, Capitale verde 1.3%, Giovane Perugia 0,6%.

Centrosinistra: Pd 17,35%, Giubilei sindaco 5,87%, Perugia in Europa 1,9%, Socialisti-Art 1. Civici popolari 1,67%.

Movimento 5 stelle 3.341 voti (6,89%).


Aggiornamento ore 19.32 Intanto prosegue lo spoglio. Questi i dati ufficiali per il sindaco con 74 sezioni scrutinate su 159: Romizi 59,9%, Giubilei 26,7%, Tizi 7%, Bellillo 1,7%, Stella 1,6%, Rosetti 1,2%, Camicia 0,6%, Mandarini 0,6%, Ribecco 0,5%, Iacobelli 0,3%.

Per le liste (su 58 sezioni). Nel centrodestra Lega al 16%, Progetto Perugia al 15,1%, FdI al 12%, Perugia Civica al 6%, FI al 5,7%, Blu al 2,4%, Perugia Capitale verde 1,2%, Giovane Perugia 0,6%. Nel centrosinistra: Pd 17,9%, Giubilei sindaco 5,9%, Perugia in Europa 1,8%, Socialisti-Art. 1-Civici e Popolari 1,7%.


Aggiornamento ore 19.02 Il candidato del centrosinistra Giuliano Giubilei ha telefonato ad Andrea Romizi riconoscendone la vittoria e congratulandosi con lui. Giubilei è atteso a Palazzo dei Priori dove farà una dichiarazione intorno alle 19.30. I due si sono poi incontrati nell’atrio di Palazzo dei Priori, dove Giubilei ha rinnovato i complimenti ad Andrea Romizi.


Aggiornamento ore 19.32 Con 42 sezioni su 159 scrutinate: Romizi 60,2%, Giubilei 26,4%, Tizi 6,7%, Bellillo 1,8%, Stella 1,7%, Rosetti 1,2%, Mandarini 0,6%, Camicia 0,6%, Rebecco 0,4%, Iacobelli 0,3%.


Aggiornamento ore 18.29 Questi i risultati delle liste con 33 sezioni scrutinate su 159: Lega 16,2%, Progetto Perugia 15,6%, FdI 11,5%, FI 6,2%. Nel centrosinistra Pd al 17,3%, Giubilei sindaco al 5,7%. M5s al 6,5%.


Aggiornamento ore 18.28 La proiezione a Perugia, calcolata su circa la metà delle sezioni, vede il risultato di Andrea Romizi ampliarsi: sindaco al primo turno col 56,9%.


Aggiornamento ore 17.48 Con 10 sezioni scrutinate su 159 questi i voti di lista: Progetto Perugia 18%, Lega 15,9%, FdI 11,3%, FI 5,6%, Perugia Civica 5,5%. Nel centrosinistra, Pd al 16,5%, Giubilei sindaco 5.9%. M5s al 5,8%.


Aggiornamento ore 17.44 Con 21 sezioni su 159: Romizi 61,2%,  Giubilei 25,8%, Tizi 6,5%,  Bellillo 1,7%, Stella 1,6%, Rosetti 1,2%, Mandarini 0,7%, Camicia 0,7%, Ribecco 0,3%, Iacobelli 0,3%.


Aggiornamento ore 17.40 La terza proiezione dà Romizi sindaco al primo turno con un risultato intorno al 55%.


Aggiornamento ore 17.05 Con 11 sezioni scrutinate su 159: Romizi al 59,9%, Giubilei 26.4%, Francesca Tizi 7%.


Aggiornamento ore 16.45 Con 10 sezioni scrutinate su 159 Andrea Romizi si conferma ampiamente in testa, sfiorando il 61% dei voti. Staccati Giubilei (al 25,5%) e la pentastellata Tizi (7,3%).


Aggiornamento ore 16.02 Proiezioni Rai su Perugia: Andrea Romizi sindaco col 54,6%, Giuliano Giubilei al 30,5%, Tizi al 7%.

Nello scrutinio effettivo (con 6 sezioni su 159) Romizi al 62,2%, Giubilei al 22,8%, Tizi al 9,9%.

Per quanto riguarda le liste (5 sezioni scrutinate) Lega al 16,6%, FdI al 14,6%, Progetto Perugia al 13,8%, Perugia civica al 6,5%, Forza Italia al 5,7%. Centrosinistra: Pd al 23,5%, Giubilei sindao 2,8%, Socialisti- Art 1, Civici popolari 1,2%, Perugia in Europa 0,8%. Movimento 5 stelle al 9,9%.


Aggiornamento ore 15.45 A Perugia, a causa dei numerosi candidati a sindaco (10) le operazioni di scrutinio procedono piuttosto lentamente. Quando sono state scrutinate 5 sezioni sulle 159 complessive Romizi è al 62,2%, Giubilei al 28%, Tizi al 6,7% e Mandarini all’1,6%.


Aggiornamento ore 14.25 Comunali di Perugia, il dato definitivo dell’affluenza è del 69,58% (era stato del 69,77% alle precedenti consultazioni).


Aggiornamento ore 14.20 Vediamo se sarà confermato il sondaggio, girato nei giorni immediatamente precedenti al voto e quindi non pubblicabile, che dà Romizi vincitore al primo turno senza dover ricorrere al ballottaggio.


E’ iniziato lo spoglio a Perugia per le elezioni amministrative. I perugini sono chiamati a scegliere tra 10 candidati sindaco e 22 liste per i consiglieri comunali.


Elezioni comunali a Perugia, tutti i nomi in lista


Alle urne si sono recati poco meno di 87mila perugini, circa il 71% degli aventi diritto al voto.

Lo scrutinio delle europee fa tremare il candidato del centrosinistra Giuliano Giubilei e gli altri 8 scesi in campo per sbarrare la strada ad Andrea Romizi verso la riconferma a Palazzo dei Priori. Sommando il risultato della Lega (primo partito a Perugia con il 31,57% dei voti), Fratelli d’Italia all’8,95%, con la spinta dal trio Zaffini, Prisco e Squarta che vale il sorpasso a Forza Italia (al 7,15%) il centrodestra arriva intorno al 47,7%. Romizi ha poi altre cinque liste civiche a sostegno: l’incognita per un’eventuale vittoria al primo turno è legata a dove andranno a pescare queste liste civiche, se tra gli stessi partiti del centrodestra o nel campo avversario.

Il Pd alle europee ha raccolto il 26,5%. Della coalizione di Giubilei fa parte anche +Europa (ispiratrice di una lista civica) che alle europee ha raccolto il 3,43%.

Tutta da vedere la festa nel campo pentastellato, diviso tra la candidata ufficiale Francesca Tizi e la liste civica della campogruppo uscente Cristina Rosetti. I grillini a Perugia, in base al risultato delle europee, si giocano però circa 11.500 voti, pari al 13,25% del totale. Poco per nutrire sogni di gloria.

I partiti della sinistra, che candidano unitariamente Katia Bellillo, hanno raccolto il 2,4% (La Sinistra), l’1,44% con il Partito comunista di Rizzo.

CasaPound alle europee a Perugia ha preso solo 394 voti.

Aggiornamenti per la diretta dello spoglio

share

Commenti

Stampa