Pantera a Gualdo Tadino, ancora avvistamenti | Polizia Municipale "C'è difformità nelle descrizioni" - Tuttoggi

Pantera a Gualdo Tadino, ancora avvistamenti | Polizia Municipale “C’è difformità nelle descrizioni”

Redazione

Pantera a Gualdo Tadino, ancora avvistamenti | Polizia Municipale “C’è difformità nelle descrizioni”

Il Comando invia documento al sindaco "Molte segnalazioni di un esemplare nero, di tipo felino, di dimensioni non consuete" | Presciutti "Evitare strumentalizzazioni"
Mar, 20/06/2017 - 11:47

Condividi su:


Continuano, nonostante le rassicurazioni di sindaco e carabinieri forestali, le segnalazioni della presunta pantera di Gualdo Tadino. Il Comando della Polizia Municipale locale ha inviato al primo cittadino un documento per segnalare l’evoluzione del caso, nel quale si evince che, fino a sabato scorso (17 giugno), sono sì avvenute diverse segnalazioni da parte di altrettanti cittadini ma tutte con difformità nelle descrizioni.

Da qualche giorno – si legge nella nota della municipale – questo comando riceve segnalazioni di avvistamenti di un esemplare nero, tipo felino, di dimensioni non consuete. Le persone che riferiscono sono concordi nel dire che l’animale è riconducibile ad una pantera di colore nero, anche se nelle descrizioni ci sono difformità (grande, piccolo, coda lunga, coda corta, ecc.)“.

Alla luce di quanto sopra sono state fatte (anche insieme ai Carabinieri Forestali) indagini in proposito ma senza risultati determinanti. Va comunque sottolineato il fatto che l’esemplare di qualunque natura sia, pur avendo avuto incontri ravvicinati con persone, è sempre fuggito e non ha mai tentato l’aggressione o l’intimidazione

Il documento sopracitato è stato trasmesso anche al Comando dei Carabinieri Forestali locali, che stanno proseguendo nelle ricerche del caso con pattugliamenti nel territorio per i dovuti accertamenti. In questi giorni, inoltre, nei pressi del Monte Serrasanta è stata ritrovata la carcassa di un puledro. Un episodio che, seppur riconducibile quasi sicuramente all’attacco di un branco di lupi, potrebbe contribuire ad aumentare la suggestione della popolazione. Ecco perchè il sindaco è tornato ancora una volta a tranquillizzare gli animi.

Il territorio è costantemente controllato – sottolinea Presciutti – per cercare di trovare tracce concrete del felino. Nei giorni scorsi sono arrivate diverse segnalazioni, anche se dal 18 giugno non si registrano altri avvistamenti, ma tra queste risultano esserci diverse difformità. In ogni caso insieme al prezioso lavoro delle forze dell’ordine ci stiamo occupando con scrupolo del caso. Al momento, non ci sono segni tangibili della presenza dell’animale (foto o altre prove) ma restiamo vigili e attenti. Invitiamo per questo i cittadini ad evitare gesti goliardici o strumentalizzazioni sulla pantera, al fine di favorire le ricerche da parte dei Carabinieri Forestali. Chiediamo ai cittadini di farci pervenire solo segnalazioni certe sulla presunta presenza del felino, poiché false informazioni rischiano di allungare i tempi delle verifiche che sono in atto”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!