Ospedale Terni "Letti in corsia e pazienti senza dignità" - Tuttoggi.info

Ospedale Terni “Letti in corsia e pazienti senza dignità”

Redazione

Ospedale Terni “Letti in corsia e pazienti senza dignità”

Sab, 06/05/2023 - 11:43

Condividi su:


Ospedale Terni, ancora letti in corsia con pazienti senza assistenza. La denuncia di due lettori "Non è colpa dei sanitari"

Nel giro di pochi giorni arrivano due segnalazioni di alcuni pazienti dell’ospedale di Terni “Santa Maria”, riguardo alla situazione di emergenza nel nosocomio cittadino. Letti in corsia, Pronto Soccorso al collasso e pazienti “senza dignità”.

Due notti di attesa in corsia per un letto

La prima segnalazione riguarda un paziente che ha dovuto attendere due notti in un lettino corsia prima di avere una sistemazione in un reparto che, tra l’altro, non era quello idoneo alla patologia riscontrata: “Eravamo tutti lì, anziani e giovani, uomini e donne, chi si cambiava, chi si espletava i propri bisogni fisiologici, un ambiente promiscuo e, a volte, senza dignità – racconta un lettore a TO – Devo dire che tutto il personale sanitario fa il possibile per garantire le cure necessarie a tutti, le infermiere corrono da una parte all’altra senza sosta, ma la richiesta è troppo elevata rispetto a chi cerca di fare il proprio meglio. Difficile anche parlare con un medico, ci sono lunghissime attese per sapere qualcosa riguardo la propria condizione di salute: capisco le difficoltà, ma la situazione è davvero spiacevole”.

Paziente ‘abbandonato’ a se stesso

Dopo circa 8 ore di attesa al Pronto Soccorso, un paziente in condizioni di fragilità, è stato invece trasferito sempre in un lettino in corsia. Il giorno seguente, alla visita dei propri cari, il paziente, che necessita di assistenza, è stato trovato dai propri cari in condizioni di profonda prostrazione. Durante la notte, infatti, visto che l’assistenza non può essere concessa per i letti in corsia, non gli è stato possibile chiedere dell’acqua (non avendo a disposizione neanche il campanello del letto) né espletare le funzioni fisiologiche (nessuno è passato per vedere se ci fosse necessità). Anche in questo caso l’ambiente è risultato promiscuo e poco edificante per il paziente, che non ha potuto ricevere un’adeguata assistenza.

Ospedale al centro del dibattito politico e sociale

Non è un caso che in questa campagna elettorale tutti i candidati sindaco di Terni abbiano concentrato la propria attenzione sulle criticità dell’ospedale di Terni e che i sindacati, da tempo, denunciano una situazione al collasso.

Articoli correlati


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_terni

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!