Ospedale, interventi su due bimbi gravi di un anno e mezzo AGGIORNAMENTO

Ospedale, interventi su due bimbi gravi di un anno e mezzo AGGIORNAMENTO

Redazione

Ospedale, interventi su due bimbi gravi di un anno e mezzo AGGIORNAMENTO

Sab, 06/08/2022 - 16:53

Condividi su:


In pochi giorni, un piccolo arrivato al "San Giovanni Battista" dopo un incidente e un altro con una grave emorragia cerebrale

Ospedale di Foligno, delicati interventi su due bambini di un anno e mezzo nell’ultima settimana. Si tratta di due interventi distinti, quelli effettuati al “San Giovanni Battista”.

Uno dei piccoli – informa la direzione Medica di presidio dell’ospedale di Foligno – era affetto da politrauma a causa di un incidente stradale. L’altro da grave emorragia cerebrale.

In entrambi casi il tempestivo intervento da parte dell’équipe multidisciplinare della Rianimazione dell’ospedale di Foligno e della Medicina d’Urgenza ha reso possibile salvare la vita ai piccoli pazienti. Una volta stabilizzate le condizioni cliniche, i bambini sono stati trasferiti presso Terapie Intensive Pediatriche specializzate ad Ancona e Firenze. Purtroppo, nella giornata di domenica, il bimbo trasferito a Firenze dopo il primo intervento di stabilizzazione, non ce l’ha fatta. (aggiornamento domenica 7 agosto, ore 17.30)

“Devo ringraziare tutti gli operatori – dichiara il dott. Mauro Zampolini, direttore dell’ospedale di Foligno – che in entrambi i casi, con rapidità e competenza, hanno gestito al meglio condizioni di estrema criticità pur senza una rianimazione pediatrica. Oltre all’équipe dei rianimatori e della medicina d’urgenza, un plauso va allo staff di pediatria e della radiologia che, con indagini diagnostiche rapide e mirate, hanno permesso una diagnosi appropriata.

“È l’ennesima conferma che in Umbria – spiega il direttore generale dell’azienda Usl Umbria 2 dott. Massimo De Fino – abbiamo una rete ospedaliera di qualità in grado di intervenire in ogni situazione di criticità con qualità e competenza”.

“Una rete – conclude il manager sanitario – che sarà sempre più integrata e sinergica come indicato anche dal Piano Sanitario Regionale”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!