Opportunità dall'Ue anche per la Valnerina - Tuttoggi

Opportunità dall’Ue anche per la Valnerina

Redazione

Opportunità dall’Ue anche per la Valnerina

Risorse per chi si propone di parlare di Politica agricola comune e dei suoi benefici per la cittadinanza
Mar, 07/11/2017 - 12:43

Condividi su:


Scadrà il prossimo 15 dicembre 2017 l’invito a presentare proposte per realizzare azioni di informazione sulla politica agricola comune e i benefici che essa genera in termini di sicurezza alimentare, occupazione, tutela dell’ambiente e sviluppo delle aree rurali. L’invito è aperto a tutti i soggetti con personalità giuridica, o capaci di offrire analoghe garanzie, costitute in uno stato membro dell’UE: tra gli altri, amministrazioni pubbliche, istituti scolastici, società private, associazioni.

Abbiamo voluto dare visibilità a questo invito – afferma Damocle Magrelli, capogruppo di Cascia Domani – perché si tratta di una opportunità importante per un territorio che, come il nostro, è a vocazione prevalentemente agricola. E’ un’occasione che ci auguriamo venga colta dalla nostra Amministrazione Comunale per mettere in luce la ricchezza della nostra terra e dare un impulso ad investire su una attività che non è solo produzione primaria ma anche servizio alla collettività, tutela del paesaggio, agriturismo. In questo momento di difficile ripartenza dopo il terremoto, far riscoprire il ruolo dell’agricoltura è fondamentale, tanto quanto non lasciarsi sfuggire risorse preziose come quelle provenienti dall’UE”.

L’invito dà la possibilità a chi si candida di definire strumenti, azioni e destinatari di una campagna che deve mirare a incrementare conoscenza e consapevolezza del sostegno che la stessa UE concede agli agricoltori, spiegandone ragioni e risultati. A puro titolo esemplificativo, tra le attività ammissibili ritroviamo la produzione di brochure, filmati e strumenti ICT ma anche l’organizzazione di incontri, seminari, eventi, fattorie didattiche, con cui parlare di PAC agli studenti, al pubblico in generale o agli agricoltori. La Commissione Europea sovvenzionerà le proposte migliori con un contributo fino al 60% dei costi sostenuti, a cui aggiunge un ulteriore 7% a copertura delle spese generali di gestione. Saranno ammissibili a finanziamento tutti i costi effettivamente sostenuti per l’implementazione dell’azione, dal personale impiegato nella esecuzione delle attività, ai costi per la realizzazione dei materiali o delle attività proposte (stampe, affitto sale/stand per eventi, produzione filmati, eventuali relatori esperti da coinvolgere, trasferte del personale se previste azioni fuori sede).

Il testo completo dell’invito e i moduli di domanda di partecipazione, corredato della lista di tutta la documentazione di supporto da presentare, è disponibile alla pagina web https://ec.europa.eu/agriculture/grants-for-information-measures_it .

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!