Operazione Strade Sicure, Granatieri di Spoleto a capo della Task force 3 - Tuttoggi

Operazione Strade Sicure, Granatieri di Spoleto a capo della Task force 3

Redazione

Operazione Strade Sicure, Granatieri di Spoleto a capo della Task force 3

“Lazio Umbria Abruzzo”, 2° Battaglione Granatieri “Cengio” subentra al 10° Reggimento Genio Guastatori
Mar, 17/07/2018 - 12:01

Condividi su:


Operazione Strade Sicure, Granatieri di Spoleto a capo della Task force 3

​Nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, il 2° Battaglione Granatieri “Cengio” subentra al 10° Reggimento Genio Guastatori alla guida della Task Force 3 del Raggruppamento “Lazio-Umbria-Abruzzo”, comandato dal Generale di Brigata Paolo Raudino. Dopo circa 7 mesi di attività nelle principali città quali Perugia, Assisi, Spoleto e nelle zone colpite dal sisma in Centro Italia nelle Province di Perugia e Rieti, il personale agli ordini del Colonnello Giovanni Brafa Musicoro cede la responsabilità della Task Force 3 ai Granatieri del 2° Battaglione “Cengio” del Tenente Colonnello Giuseppe Rauso.

Il 2° Battaglione Granatieri “Cengio”, di stanza a Spoleto, costituisce dal 14 luglio 2018 il Comando sotto il cui controllo operano tutti i reparti che contribuiscono a questa delicata e preziosa Operazione nelle Province di Perugia, Rieti e L’Aquila.

Il personale dell’Esercito Italiano continua a dimostrare attivamente la propria vicinanza alla popolazione operando, sin dal 2008, a disposizione dei prefetti per svolgere servizi di vigilanza a siti ed obiettivi sensibili, nonché di perlustrazione e pattugliamento in concorso e congiuntamente alle Forze di polizia. I militari in servizio nell’Operazione “Strade Sicure”, qualificati come Agenti di Pubblica Sicurezza, seguono uno speciale iter addestrativo, teorico-pratico, tale da garantire una pronta risposta operativa alle varie attivazioni e sempre adeguata alle circostanze.


Condividi su:


Aggiungi un commento