Nuovo comandante per il Norm di Spoleto, è il tenente Vincenzo Esposito

Nuovo comandante per il Norm di Spoleto, è il tenente Vincenzo Esposito

Sara Fratepietro

Nuovo comandante per il Norm di Spoleto, è il tenente Vincenzo Esposito

Sab, 11/06/2022 - 11:14

Condividi su:


Proviene da Napoli ed ha 56 anni il nuovo comandante del Norm che affiancherà il capitano Teresa Messore. Sostituisce il tenente Sanfilippo

Nuovo comandante per il Norm (Nucleo operativo e radiomobile) dei carabinieri della Compagnia di Spoleto. Si tratta del tenente Vincenzo Esposito, che prende il posto del tenente Antonio Sanfilippo.

Proveniente da Napoli, 56 anni, sposato con due figli, il nuovo comandante del Norm è arrivato a Spoleto il primo febbraio per un periodo di affiancamento e dal 20 maggio è ufficialmente in servizio nella Compagnia carabinieri cittadina.

Dopo 37 anni di servizio in incarichi prettamente territoriali, per il tenente Esposito arriva la sfida della guida del reparto operativo e radiomobile dell’Arma. Significativa la carriera alle sue spalle: ha infatti guidato stazioni dei carabinieri e svolto incarichi nei Nuclei operativi a Napoli, Formia e Firenze. In particolare, a Napoli ha comandato – tra gli altri – la stazione “Stella”, che comprende il rione Sanità, e la stazione “Vomero”, nell’omonimo quartiere del capoluogo campano. Per lui, dunque, è la prima volta in Umbria dopo un’apposita selezione e formazione fatta dall’Arma.

Il nuovo comandante del Norm di Spoleto, dunque, affiancherà la comandante della Compagnia, il capitano Teresa Messore, nel fronteggiare le esigenze del territorio che comprende 8 Comuni e 6 stazioni (Spoleto, Campello, Castel Ritaldi, Giano dell’Umbria, Sant’Anatolia di Narco e Cerreto). “Ora capiremo le indicazioni per il territorio – è il commento del tenente Esposito – di sicuro massima sarà l’attenzione alla lotta agli stupefacenti ed alla sicurezza, contro i reati predatori”.

L’Arma dei carabinieri, dunque, rimane vicina ai cittadini e grazie alla capillarità delle stazioni sul territorio riesce ad “esserci sempre“. Ed anzi, attraverso il capitano Messore, lancia l’appello a segnalare sempre situazioni sospette e chiamare il 112 in caso di dubbi o richieste di aiuto. Anche perché nell’ultimo periodo sta avvenendo una recrudescenza di truffe ai danni soprattutto degli anziani. Per questo la Compagnia carabinieri di Spoleto ha promosso negli ultimi mesi incontri ad hoc sul territorio con l’obiettivo di dare consigli utili alla popolazione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!