Norcia, torna la tradizione del Presepe vivente a San Pellegrino - Tuttoggi

Norcia, torna la tradizione del Presepe vivente a San Pellegrino

Redazione

Norcia, torna la tradizione del Presepe vivente a San Pellegrino

Dom, 22/12/2013 - 08:18

Condividi su:


Norcia, torna la tradizione del Presepe vivente a San Pellegrino

Torna il 24 dicembre 2013 dalle ore 23.00 a San Pellegrino , frazione di poco più di 100 abitanti, il presepe vivente, unico nel suo genere nell’intero territorio del Comune di Norcia, ormai una delle più attese manifestazioni natalizie a sfondo religioso e culturale. Nel tempo ha ottenuto un successo di pubblico sempre crescente, arrivando a contare oltre 1500 persone per edizione.
Il presepe vivente, già di sé una delle tradizioni più suggestive, assume a San Pellegrino un valore ancor più profondo riuscendo a combinare religiosità, sentimento, atmosfera e solidarietà, risultando non solo una ricorrenza, ma anche un’occasione di riscoperta dei migliori valori umani. Lo scopo è rappresentare il Natale vero, le sue immagini e il suo messaggio attraverso un’opera che impegna la comunità per intere settimane.
L’iniziativa nasce dalla collaborazione con la Comunanza Agraria di San Pellegrino, con la ASD PRO San Pellegrino, con la parrocchia.
E’ un’ iniziativa che si basa esclusivamente sul volontariato, e ha il pregio di riunire e coinvolgere oltre 80 persone tra anziani, giovani e bambini, facendole lavorare insieme e presentandosi dunque come espressione di solidarietà e momento di forte aggregazione.
I figuranti animano circa 26 scene, fanno rivivere scorci di vita quotidiana riproposta in questa piccola Betlemme nostrana.
Come per magia, il passato rivive con il suo caratteristico paesaggio, il suo folklore e le sue tradizioni, riprendono vita quelli antichi mestieri del nostro territorio ormai dimenticati.
La fioca luce delle fiaccole conferisce ai vicoli frazionali e agli edifici una magica semplicità, quasi dimenticata in questa frenetica società di oggi, che farà sentire tutti più buoni.
La visita non deluderà oltre che un momento di riflessione religiosa sarà un momento di arricchimento culturale. Il presepe viene ripetuto il 1 e 6 gennaio 2014

( foto generica)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!