Nocera Umbra, il centrosinistra si riorganizza: "Alleanza civica e inclusiva"

Nocera Umbra, il centrosinistra si riorganizza: “Alleanza civica e inclusiva”

Redazione

Nocera Umbra, il centrosinistra si riorganizza: “Alleanza civica e inclusiva”

Lun, 05/10/2020 - 14:00

Condividi su:


Nocera Umbra, il centrosinistra si riorganizza: “Alleanza civica e inclusiva”

Incontro tra partiti, associazioni e simpatizzanti per costruire l'alternativa per le prossime amministrative

Il centrosinistra di Nocera Umbra si riorganizza e punta dritto alle amministrative di primavera. Sabato, su iniziativa di Pd, Rivoluzionati e Sinistra civica verde, si sono incontrate le forze politiche di centrosinistra e alcune associazioni che fanno riferimento ai valori della solidarietà, dell’antifascismo e dell ‘ambientalismo.

Il documento uscito dall’incontro

Stabiliti alcuni punti fermi: “Un giudizio positivo sul lavoro di opposizione che il gruppo consiliare di minoranza ha svolto in questi anni, in una condizione molto delicata e difficile per il continuo tentativo di svuotamento del consiglio comunale messo in atto dalla maggioranza di centro destra. Si concorda di dar vita tra tutte le forze presenti un coordinamento costante per rafforzare l’unità e la condivisione. Condivisione su un programma economico, sociale e amministrativo di rinascita di Nocera Umbra. Un programma che segni una netta discontinuità rispetto al fallimento delle Giunta Bontempi. Un fallimento di prospettiva e anche di bilancio del comune stesso. Mai come ora viviamo una crisi drammatica di Nocera Umbra. Serve un’alternativa che ci candidiamo a costruire. In questo senso serve trasparenza e collegialità vera. Nessuna soluzione pre confezionata può essere accettata. La coalizione che abbiamo costituito è in grado a partire dal programma di proporre alla città una lista e un candidato sindaco/ sindaca all’altezza della situazione e della esigenza di cambiamento vero che serve a questo nostro territorio“.

Il Partito democratico

All’attacco della giunta Bontempi il Pd, con il reggente Federico Manali: “Nocera è malata. Ognuno di noi lo vede tutti i giorni: nell’abbandono delle frazioni e del centro storico, nello stato di manutenzione delle strade periferiche e della ex Flaminia, nel livello delle imposte, nel servizio di nettezza urbana, nello spopolamento ed in tante altre cose. Nocera è malata, ed il nostro dovere è quello di starle tutti vicino, uniti a sostenerla ed aiutarla nel percorso verso la guarigione.

Per questo motivo, come Partito Democratico di Nocera Umbra, intendiamo oggi lanciare un’idea che crediamo possa essere utile a ristabilire la salute della nostra Città, appellandoci a tutti: cittadini, associazioni, imprenditori e corpi intermedi. E’ necessario costruire, con il contributo fondamentale di tutti, un percorso aperto e partecipativo per trovare la giusta cura di cui Nocera ha bisogno.

E’ necessario che le persone – tutti noi cittadini – con la loro forza, la sostengano nel rialzare la testa. E’ necessario farlo nel segno dell’unità e della condivisione, contro ogni divisione
. E’ necessaria, dunque, la costituzione di un’alleanza civica, larga ed inclusiva, che abbia al centro i nocerini e l’obiettivo di donare a Nocera un programma di rilancio ed una coalizione di persone, in discontinuità totale con gli ultimi 10 anni di malgoverno che hanno fatto ammalare la nostra Città. Un’alleanza in cui tutti possano dire la propria e partecipare al confronto, affinché possa essere davvero uno spazio civico di azione di tutti i nocerini, per tutti i nocerini. Un’alleanza che abbia in sé le migliori energie positive e competenze che la nostra comunità possa mettere a disposizione, con cui ideare il futuro migliore possibile per Nocera Umbra“.

La benedizione di Bori

L’apertura a tutte le forze civiche e politiche che abbiano a cuore il futuro del territorio, già in grave crisi a causa delle difficoltà dell’industria dell’elettrodomestico, dell’edilizia e della ceramica è la strada migliore per costruire un’alternativa al centrodestra che ha malgovernato il territorio per gli ultimi dieci anni. L’obiettivo è mettere insieme competenze, professionalità e passione dei tanti nocerino sul territorio, per una squadra forte e adeguata, spiega il capogruppo del Pd in consiglio regionale Tommaso Bori in merito alle iniziative della città di Nocera.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!