"Nel cuore della notte per pregare": a Terni il pellegrinaggio per la festa di San Francesco - Tuttoggi

“Nel cuore della notte per pregare”: a Terni il pellegrinaggio per la festa di San Francesco

Marco Menta

“Nel cuore della notte per pregare”: a Terni il pellegrinaggio per la festa di San Francesco

Lun, 03/10/2022 - 11:39

Condividi su:


"Nel cuore della notte per pregare": a Terni un pellegrinaggio per la festa di San Francesco da Narni allo Speco.

“Nel cuore della notte per pregare”: il 3 ottobre, in occasione della festa di San Francesco, avrà luogo il tradizionale pellegrinaggio a piedi da Narni allo Speco francescano di Sant’Urbano.

Il pellegrinaggio partirà il 3 ottobre alle 22.30 dalla chiesa di San Francesco di Narni e si concluderà alle ore 4.00 di martedì 4 ottobre allo Speco di Sant’Urbano. Qui la celebrazione presieduta dal vicario generale Salvatore Ferdinandi nel piccolo romitorio in cui Francesco soggiornò e fece dei miracoli.

Un percorso di 15 km: il programma

Il pellegrinaggio, nello specifico, si snoderà lungo un percorso di 15 chilometri, da Narni allo Speco francescano. Allo Speco, uno dei santuari francescani più autentici, fondato da San Francesco nel 1213, il 3 ottobre alle 18.00 la messa solenne del transito. Il 4 ottobre, invece, saranno celebrate le messe alle 11.00 e alle 18.00. La serata si concluderà alle ore 19.15, nel Chiostro, con “Tra musica, canto e preghiera”, in compagnia di Fabrizio Longaroni (tromba e tastiera), Gustavo Gasperini (violino) e Rita Tomassoni (soprano).

A Terni, invece, presso il santuario antoniano dei Protomartiri francescani, lunedì 3 ottobre alle ore 18.30, appuntamento con la messa solenne e la lettura del transito di San Francesco, presieduta dal vescovo Francesco Antonio Soddu.

Il 4 ottobre un pellegrinaggio anche ad Amelia

Martedì 4 ottobre anche ad Amelia si rinnoverà il tradizionale pellegrinaggio da Sambucetole al convento dei Cappuccini, organizzato dalle parrocchie di Collicello, Frattuccia, Foce, Sambucetole, Macchie, Capitone e San Giuseppe da Leonessa. Alle ore 17, dunque, la recita del Rosario e le confessioni. Alle 18.00 la solenne celebrazione presieduta dal vicario generale della diocesi di Terni-Narni-Amelia, Salvatore Ferdinandi.

Altre celebrazioni per la festa del santo di Assisi

Altre celebrazioni per la festa del santo di Assisi si terranno nelle chiese francescane della diocesi e nel santuario di San Francesco nel centro di Terni, dove il 4 ottobre alle 18.00 il vescovo Soddu presiederà la solenne concelebrazione per l’ingresso del nuovo parroco don Carlo Zucchetti e del nuovo direttore dell’oratorio salesiano don Piero Lalla. Alla celebrazione saranno presenti i sacerdoti della Forania, con la partecipazione del Coro Polifonico “San Francesco”. 

“Festa della Mia Parola”: lunedì 3 ottobre la settima edizione presso il santuario di San Francesco

Lunedì 3 ottobre alle ore 21.00, infine, presso il Santuario di San Francesco di Terni, a cura del gruppo “Assisi Nel Vento”, la settima edizione della “Festa della Mia Parola”, dedicata al transito di San Francesco. “Io sono la Morte della Morte – Laudi e racconti in memoria dello Transito del Poverello di Assisi Santo Francesco”: è questo il titolo dell’evento dedicato alla lettura di brani tratti dalle fonti francescane e dalla Divina Commedia. 

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!