“Mostro di Foligno”, Luigi Chiatti rimane nella Rems in Sardegna

“Mostro di Foligno”, Luigi Chiatti rimane nella Rems in Sardegna

Provvedimento del tribunale di Sorveglianza di Cagliari, Chiatti “socialmente pericoloso” | Nel 2020 ci sarà una nuova valutazione sull’omicida

share

Luigi Chiatti rimarrà nella Rems (residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza) in Sardegna dove si trova dal 2015 ancora per altri 2 anni almeno. La decisione sul “mostro di Foligno” è stata presa nelle scorse settimane dopo tre anni dalla sua scarcerazione. Il Tribunale di Sorveglianza di Cagliari ha infatti riconosciuto Chiatti ancora “socialmente pericoloso”, stabilendo la sua permanenza nella struttura di sicurezza di Capoterra che lo ospita dal 2015.

Nel 2020 Luigi Chiatti dovrà essere di nuovo valutato dal personale medico, per decidere se prolungare ancora il suo ricovero nella struttura o meno. Il “mostro di Foligno” potrebbe non tornare mai libero, visto che non si è mai pentito dell’omicidio di Simone Allegretti e Lorenzo Paolucci, avvenuti nel 1992 e nel 1993, ma periodicamente psicologi e giudici dovranno valutare la sua pericolosità sociale.

share

Commenti

Stampa