Spoleto, due escursionisti feriti a Monteluco | Donna in un burrone ad Ancaiano

Spoleto, due escursionisti feriti a Monteluco | Donna in un burrone ad Ancaiano

Ambulanze intervenute per un uomo colto da malore e per un cercatore di asparagi caduto | Ad Ancaiano intervento del Sasu

share

Due escursionisti infortunati nella giornata di oggi nella zona di Monteluco, località presa d’assalto nel giorno di Pasquetta grazie anche al bel tempo, ed una donna invece soccorsa ad Ancaiano di Spoleto.

Due gli interventi delle ambulanze del 118 a Monteluco. In entrambi i casi è stato chiesto l’intervento a Spoleto anche del personale del Sasu, il soccorso alpino e speleologico dell’Umbria, che però alla fine non è stato necessario.

Nel primo caso si trattava di un escursionista colto da malore. Il secondo, invece, sempre un escursionista ma scivolato mentre era a cogliere asparagi.  In particolare da un pendio è caduto finendo sulla strada. In entrambi i casi i pazienti soccorsi si trovavano in zone agevoli, infatti all’arrivo delle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria i pazienti sono stati recuperati direttamente dal 118.

Intorno alle 18 invece si è concluso il recupero da parte del Sasu di una escursionista caduta in un piccolo burrone ad Ancaiano. La donna, S.P., 56enne residente nel Ternano, stava cercando anche lei asparagi quando è caduta in una scarpata. È stata trasferita in ospedale ed ha riportato un trauma ad una spalla.

Aggiornato alle 22

share

Commenti

Stampa