Maria morta a 17 anni, la verità dall'autopsia

Maria morta a 17 anni, la verità dall’autopsia

Redazione

Maria morta a 17 anni, la verità dall’autopsia

Gio, 31/03/2022 - 10:16

Condividi su:


Dopo la denuncia della famiglia della studentessa, morta poco dopo il suo arrivo in ospedale, la Procura ha aperto un fascicolo

Sarà l’autopsia a chiarire le cause della morte di Maria Elia, la studentessa 17enne morta domenica in ospedale, dove si era recata per un malore, con qualche linea di febbre e mal di gola. Al triage il tampone aveva dato esito negativo per il Covid, contro il quale aveva completato il ciclo vaccinale.

I funerali di Maria, la ragazza
morta in ospedale a 17 anni

Ma al Santa Maria della Misericordia le sue condizioni sono subito peggiorate, tanto che è stata sedata e intubata, ma non ce l’ha fatta.

La Procura ha aperto un fascicolo ed è stata disposta l’autopsia per capire le cause del decesso. I genitori hanno presentato denuncia: non per accusare qualcuno, spiegano, ma per sapere la verità – ed avere eventualmente giustizia – sulla morte di una ragazza di soli 17 anni, che non soffriva di malattie pregresse.

Giovedì l’autopsia,
poi i funerali

Il padre, Gennaro Elia, chiede il sostegno degli amici “cosciente di aver intrapreso un percorso Giudiziario lungo, tortuoso ed oneroso… Ma Voglio la verità per Maria”.

Una tragedia che ha sconvolto la comunità la comunità di Balanzano, dove Maria, originaria della Calabria, viveva. In segno di lutto, il Bar Frenk di Balanzano ha sospeso per una settimana tutti gli eventi musicali.

Ancora grande la commozione all’ISS Cavour Marconi Pascal di Perugia, la scuola che Maria frequentava. “Amavi la solitudine, ma avevi veri amici” le hanno scritto i compagni della classe IIIA2.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!