Inizia la stagione della nuova Sir post Covid

Inizia la stagione della nuova Sir post Covid

Redazione

Inizia la stagione della nuova Sir post Covid

Appuntamento a Pian di Massiano con tanti volti nuovi e misure anti Coronavirus
Gio, 09/07/2020 - 15:48

Condividi su:


Inizia la stagione della nuova Sir post Covid

Inizia domani la stagione della nuova Sir Safety Conad Perugia di Vital Heynen. L’allenatore olandese, nella suo prima esperienza a Perugia, è stato bloccato dall’emergenza Coronavirus.

Perugia è ufficialmente Covid free

Si riprende da dopo 4 mesi, con tante novità.

La stagione post Coronavirus con tanti volti nuovi

E proprio l’emergenza Covid ha costretto molte squadre a rivedere i propri piani economici. Perugia, non solo per questo, ha cambiato molto rispetto alla scorsa stagione, anche con addii dolori, come quelli di De Cecco (approdato a Civitanova) e Podrascanin (volato a Trento). Campioni sostituiti dall’esperto Travica e dall’argentino Solè.

Già molti i giocatori arrivati in città in queste ore con la squadra attesa nel pomeriggio di venerdì al PalaBarton per la riunione preliminare alla quale saranno assenti, perché impegnati con le rispettive nazionali, Leon, Zimmermann, Vernon-Evans e Plotnytskyi che si uniranno ai compagni durante il mese di luglio terminati gli impegni rispettivamente con Polonia, Germania, Canada ed Ucraina. Ci sarà invece già domani il tecnico bianconero Vital Heynen con tutto lo staff al completo.

Atanasijevic più forte del Coronavirus

E proprio la foto postata da Atanasijevic che si allena a Belgrado, convalescente dal Coronavirus, ha rassicurato i Sirmaniaci. Che attraverso social in queste settimane non hanno mancato di far sentire il proprio affetto e sostegno al campione.

Virus che ha colpito diversi giocatori della nazionale serba, tra cui l’ex Podrascanin.

Raduno nel rispetto del protocollo anti Covid

Nel rispetto delle disposizioni governative e del protocollo Fipav, tutto il gruppo di lavoro bianconero sarà oggetto in primis delle opportune valutazioni sierologiche riguardanti il covid-19, successivamente gli atleti saranno sottoposti alle routinarie visite mediche e test per l’idoneità allo svolgimento dell’attività sportiva, tutti requisiti indispensabili per poter iniziare l’attività stessa. Attività che verrà svolta con la massima attenzione alla sicurezza ed alla salute dei ragazzi e di tutti i componenti dello staff e che si svolgerà principalmente a Pian di Massiano, con lavoro fisico ed aerobico tra sala pesi e campo di gioco e con lavoro tecnico sia individuale che per comparti di gioco, ed anche con alcune sedute di allenamento sulla sabbia.