Inchiesta per corruzione e peculato, Forza Italia vicina ad Alemanno

Inchiesta per corruzione e peculato, Forza Italia vicina ad Alemanno

Redazione

Inchiesta per corruzione e peculato, Forza Italia vicina ad Alemanno

Il coordinatore di Forza Italia replica al Pd: "Si mettano l’anima in pace, il sindaco Alemanno non recederà di un millimetro”
Mer, 20/05/2020 - 08:13

Condividi su:


Inchiesta per corruzione e peculato, Forza Italia vicina ad Alemanno

Il coordinamento di Forza Italia di Norcia scende in campo a sostegno del sindaco Nicola Alemanno. Dopo gli ultimi sviluppi dell’inchiesta sulla sede della Bcc di Spello e Bettona, che coinvolge il primo cittadino (oltre all’assessore Giuseppina Perla) ed altre 4 persone, FI contesta la nota del Pd nursino. Con quest’ultimo che chiede le dimissioni di Alemanno dopo la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini.

Il sostegno di Forza Italia ad Alemanno

Esprimo sostegno e vicinanza al sindaco di Norcia Nicola Alemanno, che dal 24 Agosto e ancor più da quell’incredibile 30 ottobre 2016 ha lavorato incessantemente e con grande senso di responsabilità nei confronti della comunità nursina per ridare alla nostra città e ai suoi concittadini la certezza che Norcia tornerà al più presto alla normalità. Per questo motivo auspico, insieme al coordinatore provinciale di Forza Italia Laura Buco ed al coordinatore regionale Andrea Romizi, che presto si concluda la vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto e che siamo certi lo riconoscerà estraneo ai fatti che gli vengono contestati”. Così Piero Moroni, coordinatore comunale di Forza Italia, esprime il pieno sostegno di tutto il partito al sindaco Alemanno. “Attaccato tra l’altro con un demagogico comunicato senza nessuna firma“.

Norcia – prosegue Moroni – vive una situazione assolutamente particolare: famiglie ed imprese che avevano speso ogni energia, fisica, morale e finanziaria per risollevarsi dall’emergenza post terremoto sono chiamate oggi, causa COVID19, a rinnovare questo sforzo senza precedenti. Questo è il momento della ripartenza dell’Italia – evidenzia Moroni, da qualche giorno anche coordinatore regionale senior di Forza Italia – e se l’Italia ha bisogno di sostegno concreto ed immediato, Norcia e le altre realtà duramente colpite del Cratere abbisognano di uno sforzo ed un sostegno almeno doppio rispetto alle altre aree del Paese”.

Le istanze sulla ricostruzione

“Dopo anni di lungaggini e di fermi dovuti ad una burocrazia asfissiante contro la quale l’Amministrazione Alemanno si è battuta fin dal primo giorno, – dice ancora Moroni – oggi tutta Italia ha fatto proprie le istanze di semplificazione del sindaco di Norcia. Istanze che, in merito alla ricostruzione, finalmente il commissario Legnini sembrerebbe aver compreso, avviando con proprie ordinanze e richieste al Governo, le iniziative che l’amministrazione comunale di Norcia ha instancabilmente proposto.
Dispiace che proprio in un momento difficile come questo qualcuno ancora speri di riuscire ad ottenere con mezzi diversi ciò che non è riuscito ad ottenere con l’esercizio democratico del voto”.

“Al sindaco Alemanno va la nostra stima e l’invito a tenere duro e continuare ad amministrare egregiamente come riconosciuto in ogni dove e come fatto fino ad ora nell’interesse esclusivo della nostra gente. Si mettano dunque l’anima in pace – conclude Moroni – il sindaco Alemanno non recederà di un millimetro”.


Condividi su: