Il parco del mondo. Tra cinema, musica e divertimento ecco la programmazione dal 29 al 31 luglio - Tuttoggi

Il parco del mondo. Tra cinema, musica e divertimento ecco la programmazione dal 29 al 31 luglio

Redazione

Il parco del mondo. Tra cinema, musica e divertimento ecco la programmazione dal 29 al 31 luglio

A Spoleto prosegue l’estate del Chico Mendes
Lun, 28/07/2014 - 16:46

Condividi su:


Il parco del mondo. Tra cinema, musica e divertimento ecco la programmazione dal 29 al 31 luglio

Film d’autore, musica, cultura e divertimento per una nuova settimana al Parco del mondo, il luogo d’incontro e scambio voluto dal Comune di Spoleto e dall’Associazione Il Cerchio presso il Parco Chico Mendes. Di seguito il programma di eventi della prima parte della settimana, molti ad ingresso gratuito, gli altri al prezzo simbolico di 3 euro.

Martedì 29 luglio ore 21,15

In scena il film “Holy motors” di Leos Carax, un viaggio di 24 ore nella vita di un uomo che cambia continuamente identità: da padre di famiglia a uomo d’affari fino a diventare un mostro, sempre accompagnato da una misteriosa assistente. Il film è stato presentato in Concorso nel 2012 al Festival di Cannes. L’ingresso è al costo di 3 euro.

Mercoledì 30 luglio ore 21,15

Il capolavoro di Ettore Scola “Che strano chiamarsi Federico” arricchisce la settimana del Parco del mondo. Il film, del 2013, diretto da Scola, e scritto insieme alle figlie Paola e Silvia, è un piccolo ritratto di un grande come Federico Fellini. Basato sui ricordi personali di Scola, si concentra in particolare sui primi anni della carriera di Fellini: dal suo arrivo a Roma, e gli inizi come vignettista, fino al suo primo approdo nel cinema come sceneggiatore. L’ingresso è libero.

Giovedì 31 luglio ore 19,00

Come ogni giovedì spazio alla musica dal vivo con il parco del mondo MUSIC CONTEST e l’aperitivo in musica. A seguire, a partire dalle 21,15 il film d’animazione “L’arte della felicità”, diretto da Alessandro Rak, al suo debutto in un lungometraggio. E’ la storia di un tassista napoletano che attraverso la musica rivive e cerca di metabolizzare la morte del fratello. L’ingresso è al costo di 3 euro.

 Informazione pubblicitaria a cura di Syn-Media®

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!