Hansjörg Künzel e ad Elke Menzel sono cittadini onorari di Marsciano - Tuttoggi

Hansjörg Künzel e ad Elke Menzel sono cittadini onorari di Marsciano

Redazione

Hansjörg Künzel e ad Elke Menzel sono cittadini onorari di Marsciano

Mar, 26/07/2022 - 20:31

Condividi su:


La cerimonia di conferimento ai cittadini tedeschi che si sono attivati a sostegno della popolazione di Marsciano si è svolta in Municipio

“Per essersi profusi, con grande impegno, senso di solidarietà e spirito umanitario, nella raccolta di fondi per l’acquisto e la consegna di dispositivi di protezione individuale e altri presidi sanitari che, durante le prime fasi della pandemia da Covid-19, essendo in loco di difficile reperimento, sono stati essenziali per garantire la sicurezza e la protezione della popolazione (particolarmente delle persone fragili) di tutto il territorio comunale”.

È questa la motivazione con cui il Consiglio comunale di Marsciano ha conferito la cittadinanza onoraria al dott. Hansjörg Künzel e alla moglie dott.ssa Elke Menzel, cittadini tedeschi che si sono attivati a sostegno della popolazione di Marsciano e di altri territori umbri attraverso l’associazione “To Italy with love” da loro stessi fondata e per la quale lavorano 7 volontari (https://www.to-italy-with-love.com/it/to-italy-with-love/).

La cerimonia di conferimento si è svolta presso la sala del Consiglio in Municipio nella mattina di martedì 26 luglio 2022. È stato il presidente del Consiglio comunale Vincenzo Antognoni a leggere il testo della motivazione mentre il sindaco Francesca Mele ha consegnato la targa che accompagna il conferimento dell’onorificenza.

“Con la vostra operosità ed impegno – ha affermato il sindaco rivolgendosi ad Hansjörg ed Elke – avete dimostrato di avere a cuore la salute pubblica del nostro territorio e di meritare un riconoscimento che, di fatto, certifica il vostro essere già parte della nostra comunità di Marsciano a nome della quale vi ringrazio per il sostegno e l’aiuto dato in tutti questi difficili mesi segnati dall’emergenza pandemica”.

Nel ringraziare a sua volta l’amministrazione e la comunità locale per il riconoscimento avuto, Hansjörg ha spiegato come l’attività dell’associazione continuerà e agli aiuti di tipo sanitario si aggiungeranno anche altre forme di sostegno alle iniziative culturali e sportive del territorio. “Un territorio meraviglioso che – ha sottolineato – è parte della mia famiglia, una seconda casa che porto nel cuore”.

Alla cerimonia hanno preso parte rappresentanti dell’amministrazione e degli uffici comunali insieme ai membri di alcune associazioni, tra cui l’Auser e la Confraternita di Misericordia di Marsciano. Presente anche una rappresentanza della Protezione civile guidata dal responsabile Luca Montagnoli e il coordinatore del Centro operativo comunale che è stato attivo durante l’emergenza, Lorenzo Cioni.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!