Giornata della Donna a Spoleto, ecco gli appuntamenti per l’8 marzo

Giornata della Donna a Spoleto, ecco gli appuntamenti per l’8 marzo

Il ricordo di Giorgio Pressburger, il libro di Cinzia Tani “Darei La vita” e lo spettacolo teatrale su Rosalind Franklin al Teatro Nuovo

share

Un omaggio-ricordo a Giorgio Pressburger, la presentazione del libro di Cinzia Tani “Darei La Vita” e lo spettacolo teatrale “Rosalind Franklin. Il segreto della vita”: sono queste le proposte culturali che il Comune di Spoleto ha organizzato per celebrare l’8 marzo, la Giornata Internazionale della Donna. I tre appuntamenti sono inseriti all’interno di un’iniziativa dell’AGIS nazionale, dal titolo “Libro: che Spettacolo!” per promuovere la lettura e lo spettacolo dal vivo e favorire una relazione fra la letteratura e il teatro.

L’edizione 2018 di “Libro: che Spettacolo!” è dedicata alla memoria di Giorgio Pressburger, scrittore e intellettuale ed ex assessore alla cultura di Spoleto, cui sarà tributato un ricordo proprio giovedì 8 marzo (ore 18) alla Biblioteca di Palazzo Mauri. Di seguito verrà presentato lo spettacolo “Rosalind Franklin. Il segreto della vita” di Anna Ziegler in scena lo stesso 8 marzo alle ore 21.00 al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti. La serata prosegue con la presenza di Cinzia Tani che presenta il suo libro “Darei La Vita” Ne discute con l’autrice Camilla Laureti, Assessore alla Cultura del Comune di Spoleto. Conduce Pier Paolo Pascali dell’AGIS.

“Abbiamo voluto costruire il programma dell’8 marzo insieme a tante associazioni della città- ha detto il vicesindaco Maria Elena Bececco – proponendo un cartellone denso di appuntamenti per cercare di dare un respiro ampio all’iniziativa e raccontare la donna sotto tanti aspetti e angolazioni. Questo anche perché crediamo che la narrazione dell’universo femminile non debba essere solo un evento occasionale ma un tema che va affrontato in tutta la sua complessità, un argomento che merita costante attenzione e approfondimento”.

Il nostro grazie va a tutte quelle Associazioni e a tutte le persone che, insieme a noi, hanno voluto dedicare una settimana di appuntamenti culturali alla Giornata Internazionale della Donna – ha continuato l’Assessore alla Cultura Camilla Laureti. Dal cinema, ai libri, dai convegni al teatro per riflettere in che punto siamo oggi e capire, tutti insieme, quali sono i prossimi obiettivi e i prossimi traguardi per il mondo coniugato al femminile. Tanti sono stati i passi fatti fino ad oggi ma ancora ce ne sono altrettanti da fare.

Il libro “Darei La Vita. Grandi donne di grandi uomini” racconta personalità femminili affascinanti e anticonformiste che hanno ispirato grandi personaggi tra Ottocento e Novecento. “Dietro a un grande uomo c’è sempre una grande donna”: è una frase celebre attribuita a Virginia Woolf, e spesso di queste donne si conosce a malapena il nome. Mogli o amanti che hanno avuto un ruolo importante nella vita di pittori, scrittori, compositori, scultori, psicologi, scienziati di cui a volte hanno condiviso, nell’ombra, anche i talenti. Vite intense, appassionate, a volte drammatiche, altre frustranti, raramente illuminate di riflesso dalla fama dei compagni. Alcune delle loro esistenze, che vanno da inizio Ottocento all’ultimo quarto del Novecento, sono riportate alla luce in questo libro, che ricostruisce attraverso le loro straordinarie vicende d’amore una sorta di “controstoria” dell’arte, della letteratura e della scienza dell’epoca

Sempre giovedì 8 marzo, alle ore 9, è previsto al Caffè Letterario di Palazzo Mauri, un incontro dal titolo “Testimonianze di donne di oggi, tematiche civili, sociali e culturali”, a cura dell’Associazione culturale Città Nuova.

share

Commenti

Stampa